Crea sito

Tag Archives: gattina

Auguri Nanà!!!

Buon compleanno per i tuoi otto anni :)

La solita...

La solita...

Incicciottata, ma forse è anche il pelo folto che non ti aiuta 😉 In fondo non pesi così tanto rispetto a tuo figlio, a lui si sente la pancetta 😀

Per me sei, e sarai sempre, la più bella gatta norvegese del mondo! Me ne hai fatte penare durante il viaggio da Roma a casa, faceva caldo e pensavo che avessi sete, quante soste sulla Pontina!!! Avevo portato l’acqua ma poco ti interessava, la tua era fifa! Avevi l’affanno, impaurita, con la linguetta di fuori, non so come ho fatto a guidare. Quante volte ho chiamato Alessandra, preoccupata per la tua salute!

Arrivate a casa poi, c’è stato l’incontro con Lord, altro stress, povera piccola :(

Eri così

Eri così

Avevi gli occhi di fuori gattina mia, nessun gioco ti poteva interessare ma dopo qualche ora hai comnciato a prendere confidenza con la casa e nuovi giochini per gatti, evviva :)

Avevi tre mesi e mezzo, così è iniziata la nostra splendida convivenza, ti amo Nanà la favola mia

Il tuo nome è tutto un programma, sei la favola mia, la bellissima canzone di Renato Zero che mi accompagna da sempre nella memoria.  AUGURI !!!

Gattina cerca famiglia che la adotti

Oggi ho avuto modo di conoscere una gattina speciale, bella, piccola, tenerissima, coccolona come nessuna!

Un incanto!

Un incanto!

L’ho definita gattina da borsetta, piccola quanto basta per tenerla sempre con sé, dolce e giocherellona :-) La sua storia me l’ha raccontata Patrizia, ne ha preso cura, l’ha accolta nella sua casa ma purtroppo non potrà tenerla con sé per molto. Abita con loro una bellissima maine coon che non sopporta la presenza della pulcetta di micia :(

La cucciolotta è nata in agosto ed è sopravissuta a attacchi di cani vicini di casa, ha avuto una infezione parassitaria ai polmoni e grazie a Patrizia ora è salva e in ottima salute.

Gatta o gatto, quale sia il dubbio sul suo sesso, chi la vorrà  prendere con sé sarà il benvenuto.

I micini di Minù e Surf

Tenerissime

Tenerissime

Questi sono i regali che amo di più, tutta la dolcezza che può esistere al mondo. Minù con la piccola Ulla sembrano in posa per questo scatto. E’ un sano riposino post poppata, mamma gatta che accoglie sulle zampe la sua gattina con vero orgoglio 😉

Rimarrei a fissarla per ore :-)

In barba agli allevatori che obbligano la sterilizzazione dei gatti da cedere, perché?

Cucciolotti :-)

Cucciolotti :-)

Vabbé lasciamo da parte le polemiche che se inizio …

Eccoli i tre cuccioletti, sembra che i rossicci siano maschietti ma è ancora da controllare bene, bel codone il gattino di destra 😉

Benvenuti al mondo! Tanti complimenti a Minù che è stata bravissima, e anche a Surf naturalmente che con Ulla ha contribuito a mantenere il marchio di fabbrica 😉

Lo sbadiglio di Nanà

Lo sbadiglio è segno di tranquillità per i nostri amici felini, appagamento e soddisfazione del loro essere.

Per noi umani è solo noia, il massimo del menefreghismo di tutto ciò che ci circonda.

Ma Nanaaaa! Che fai?

Ma Nanaaaa! Che fai?

Giornate strane per me queste ultime, incattivita un pò da comportamenti non propri di sani allevatori. Vien voglia di buttare all’aria quello in cui si è creduto, fare un passo indietro e dire attenzione!!! Ci credevo, spero di poter credere ancora che esistano allevatori seri ma negli ultimi tempi le delusioni lasciano spazio a certezze sconcertanti.

Poi, è un piacere ricevere una telefonata di aggiornamento della salute di un gattino ceduto, vorresti dimenticare la rabbia che sentivi pochi minuti prima, ma quella torna!

Non l’ho raccontato prima ma Saké (la gattina scimmietta) ha fatto un brutto volo dal sesto piano. E’ salva grazie al cielo, ma quanti accorgimenti per farla riprendere!

E quanti accorgimenti hanno gli allevatori per far crescere sani i cuccioli? Quanti controlli da parte delle varie associazioni vengono svolti?

Gattini ceduti prima dello svezzamento  (ho saputo che alcuni allevatori li cedono molto prima dei tre mesi),  vaccini poco credibili,  nel senso che non c’è tagliandino né firma del veterinario… ohhhh???

Ricordo di aver ricevuto richieste di gattini giovani da persone che credevano che così il cucciolo si sarebbe affezionato di più, niente di più sbagliato! I piccoli più vivono con la mamma e più saranno sani e indipendenti,  il percorso è l’inverso di noi umani 😉

Associazioni! SVEGLIA!!! O forse siete svegli già fin troppo? Ma come si fa ad accettare imbrogli di pedigree inverosimili già per il colore del gattino, come si fa ad accettare che una gatta possa mettere al mondo più cucciolate senza giusta  pausa?

La grande scelta: gattino o gattina?

Tante volte ho avuto contatti con persone decise nelle scelte, ma forse solo per abitudini: perché il gattino precedente era di quel sesso o semplicemente per falsi pregiudizi dovuti non certo a esperienze di vissuto.

tre gatti

Solitamente si pensa a una gattina perché crea meno problemi (???)

Racconto delle mie, ho avuto per anni due maschi, padre e figlio che non mi hanno mai creato problemi. Si parla di schizzi solitamente, ma se l’amore che viene dato è forte e vivo di certo non pensano ad altre gatte se non a voi 😉

Sto osservando negli ultimi tempi l’affetto che si è creato tra Lord e Sire, è grandioso! Temevo  competizioni ma quando li osservo mi passa ogni paura,  Lord si mette a pancia all’aria e a zampette aperte, come se lo chiamasse per dire “giochiamo”?

Sono riuscita a creare una sorta di gerarchia, questo è. Lord non è geloso, sa benissimo che il suo posto nel mio cuore è in prima fila. Altrettanto Nanà anche se… è femminuccia!!! E vengo al perché di questo post, li osservo, li abito, li vivo… i teneroni veri sono i maschietti !!!

Le feminucce come in natura umana (forse mi ripeto?) sono molto opportuniste, senz’altro scaltre. Ecco, aufff!!! Ho dato i giudizi anche per gli umani  :(

gatto che legge

Aggiornamenti sulle cucciole cedute ;-)

Approfitto di qualche foto, splendide tutte, la scelta è stata davvero difficile, per metterle online: Suri e Sakè.

Deliziosissime!

Deliziosissime!

Sakè si trova perfettamente a suo agio con la sorellona Prof, ne combinano di tutte e di più. Il momento migliore per giocare è intorno alle due di notte, ne fanno di scorribande!

Saké continua a fare ciucci dalla sorella, Saké ma cosa mi combini? Non hai capito che Prof non è la tua mamma ma tua sorella maggiore?

Anche qui due fratelli riuniti

Anche qui due fratelli riuniti

Sono un amore Suri e Olaf, la differenza di stazza è notevole ma si sa, le femminucce sono molto più piccole dei maschietti. Olaf è il gattone che è, Suri, la principissina, la chiamano per la verità Giamburrasca. Ne combina di tutte, ci manca davvero molto questa dolce quanto pestifera gattina 😉

Si è fatta amare da subito e sono sicura che in famiglia conquisterà tutti sempre di più.

Tiragraffi conosciuto eh?

Tiragraffi conosciuto eh?

Eccola ancora, per fortuna il tiragraffi è come quello che abbiamo noi (in effetti sono io che l’ho preso uguale tempo fa) così la piccola non ha avuto problemi ad adattarsi 😉

Chissà che anche Surf non trovi la stessa fortuna di queste due gattine, è probabile che raggiunga una norvegese per farle compagnia la settimana prossima. Ne sarei ultrafelice perché pensare alla separazione di Sire e Surf è già un delirio, ma che almeno uno dei due raggiunga una giusta compagna e per di più uguale sarebbe fantastico!

Incrocio le zampe 😉

La tenera Suri è andata a far compagnia a Olaf!

La principessa e il re, è straordinario! Alba e Alessandro sono rimasti catturati dallo sguardo dolce di Suri, quegli occhioni enormi li hanno conquistati :-)

Suri sei un tesoro!

Suri sei un tesoro!

Questa è una delle ultime foto di Suri ancora a casa nostra, dolce quanto curiosa, ha lasciato un grande vuoto nella nostra casa.

Sapere che ora gioca con il suo fratellone Olaf della prima cucciolata è un sollievo enorme, Olaf finalmente ha una compagnuccia di giochi e Suri ha trovato tanto amore nella nuova famiglia.

Il gattone e la gattina, gli opposti, ma entrambi dolcissimi.

Olaf a tre anni

Olaf a tre anni

Olaf sta crescendo a meraviglia, amatissimo in famiglia, mille e più attenzioni per farlo diventare questa bellezza di gatto come pochi.

Dovrà passare un po’ di tempo prima che potremo andarli a trovare, Suri ha bisogno di integrarsi per bene nella nuova casa, non me la sento di scombinarle l’anima.

Mi raccomando Suri! Conserva quel tuo particolare, molto particolare, di applaudire 😉

Tenerissima Suri

Il giochino preferito tra i tanti ;-)

Il giochino preferito tra i tanti ;-)

Come si fa a non amarla? Sono ancora raccapricciata ma nello stesso tempo penso che forse è stato meglio così, Suri merita un amore indiscusso.

I suoi atteggiamenti che si vedono in foto dimostrano l’assoluta tenerezza della nostra amabile gattina. Ama molto l’acqua, ma anche nascondersi sotto i miei lunghi indumenti 😉

Certo, i fratellini neri non sono da meno… Sire sei adorabile!!! Ma quando potrò farti una foto degna?

Ho sbagliato tutto!

Oggi dopo un lungo viaggio sono venute delle signore di cui una interessata a Suri. Carinissime, gentilissime, nulla da dire. Forse una cosa sì, non si può rimpiazzare un gatto! Ciascuno di loro ha il proprio caratterino e sceglierlo solo perché somiglia molto al compianto è un utopia!

Suri, tranquillamente, Suri!

Suri, tranquillamente, Suri!

Mi torna alla mente un fatto accaduto lo scorso anno, sono andata a vedere una gattina, era in gabbia! Ma certo! Un gattino in gabbia non vede l’ora di essere tuo per  esprimere tanto amore! Lo stai per liberare!!! Era tutta fusa con me sconosciuta, che ricordi!

La signora, ecco perché torno a questo, mi raccontava del suo amore a prima vista con il suo gatto, era ingabbiato! E forse lo è stato per giorni e altri… prima di essere il suo amato.

Così funziona, purtroppo. Non servono le attenzioni, le cure, bisogna essere spietati, e al momento dell’adozione quale gattino non ti mostrerà amore?

Suri è lì che aspetta tutto l’affetto di questo mondo, è dolce e ama giocare. Non ha mai visto una gabbia, l’unica cosa che ha visto è la tenerezza nei suoi confronti.

Inoltre devo dire che i piccoli avendo modo di correre per casa sviluppano un buon tono muscolare che li contraddistingue, giocosi sempre e svegli soprattutto 😉

Ieri Shan ha trovato una nuova famiglia

E’ stato deciso tutto in fretta, in realtà non me l’aspettavo. Avevo richiesto Fiv e Felv di Molly, la gatta che diventerà la sua compagna di giochi. Tutto negativo  e così scelgono di adottare Shan. Non stavo molto bene per la verità, un colpo d’aria mi ha bloccata la schiena. Pomata  e ripomata, quando sono arrivati mi muovevo meglio 😉 Un altro gatto a Napoli, sono felicissima perché le persone che se ne prenderanno cura lo meritano davvero,  e poi… non sarà solo! E’ veramente importante che il gattino abbia un compagno/a con cui giocare.

Ora sono rimasti in tre, mi piacerebbe molto che Sire e Surf trovino una persona che si prenda cura di entrambi, sono troppo belli insieme!

Troppo scuro per vederlo bene...

Troppo scuro per vederlo bene...

E poi c’è l’adorabile Suri che adesso se la dorme post pappe 😉

Sono tutti vivaci, ogni tanto concedo loro una boccata d’aria in balcone ma proprio non sopporto quando entrano nel vaso più grande e ne escono con le zampette piene di terra.

Quanta pazienza… ripagata però da queste dolci birbe :-)

In effetti Shan ci manca, il discolo di casa che trovava sempre il modo di stupirci con gli attacchi ai fratellini, chissà cosa combina ora?

Suri, gattina scaltra...

Suri, gattina scaltra...

Ma Suri non è da meno, più che una gattina è una volpe 😀

Nonostante ciò devo riconoscere che quando è necessario si mette in riga. Ha lo sguardo da furbetta, mi ricorda molto quello di Prof e forse non sbaglio, magari me lo farà sapere Giulia 😉

Approfitto di questo post per salutare Patrizia che è venuta a trovarmi ieri, abbiamo scambiato piacevolmente quattro chiacchiere da brave gattare!|