Crea sito

Monthly Archives: aprile 2011

Shan ma che belle zampotte!

Preso!!!

Preso!!!

Dallo sguardo dolce, Shan sembra proprio una gattina e invece quelle zampette indicano ben altro 😉

Nonostante abbia solo tre mesi è un cucciolo abbastanza disciplinato, infatti mentre preparavo il merluzzetto per i gattini  (due volte a settimana si può fare) lui insieme a Surf sono stati gli unici a poter rimanere in cucina.  Suri e Nanà insieme a Sire erano rigorosamente chiusi in sala.  Lord tranquillamente prendeva il sole in balcone :-)

E’ sempre una grande impresa preparare le pappe, sembrava che non dessi loro da mangiare non so da quanto! Mezz’ora prima si erano già pappati di tutto e di più, ma al merluzzetto non si rinuncia 😉

Sakè con Prof

Le dolci birbe

Le dolci birbe

Eccole insieme, non so quante volte ho visto e rivisto questa foto, è come se mi abbia raggiunto un raggio di sole. Saperle insieme, sapere che Prof  la tratta come se fosse sua figlia, la coccola, le fa le pulizie, non la molla un momento, è per me  fonte di gioia difficile da  spiegare.

Il prossimo 11 maggio Prof compirà due anni e più bel regalo non avrebbe potuto avere, una sorellina tale e quale a lei, stesso caratterino intraprendente ma dolce.

Le coccole di Prof a Sakè

Le coccole di Prof a Sakè

Due gattine davvero speciali, Prof ha manifestato da subito l’affetto per la piccola sorellina, Sakè invece per un po’ non ha capito, le soffiava e faceva la gobbetta :-)

Ecco quì invece le due “pappa e ciccia”  sono meravigliose!

Nanà e Lord devono essere orgogliosi di tanta bellezza, insieme dobbiamo ringraziare  Diana e Giulia per questa nuova adozione, per l’impegno che hanno messo per far crescere bene Prof e quello che dovranno sostenere per queste piccole pesti che messe insieme… 😉

I pericoli per i gattini

Quando ci sono dei gattini in casa non si può mai abbassare la guardia.

Oggi è successo quello che potevo sì immaginare come pericolo, ma che mai immaginavo si sarebbe concretizzato :-(

Per fortuna c’ero, ho visto e sono intervenuta in tempo:  Shan per poco non rimaneva strangolato dal filo che pende dietro il carrello della tv. Giocavano,  come ogni mattina dopo aver fatto le pappe, ad un tratto ho visto il musetto di Shan che sembrava non trovare via d’uscita, ho pensato che qualche fratellino lo stesse tirando dalla codina. Invece no! Ho spostato immediatamente il carrello della tv e per quello che ho potuto vedere da subito il sangue mi si è gelato! Shan nel gioco è rimasto avvolto dal filo che gli si è attorcigliato senza scampo alla gola. E’ stata dura, ma per fortuna è finita nel migliore dei modi e dopo diversi tentativi, Shan era libero!!!

Attenzione, molta, quando prendete con voi dei cuccioli. Amano giocare, vi faranno divertire tantissimo, ma non li perdete di vista mai e guardatevi bene intorno, in casa ci sono molti pericoli che sottovalutiamo.

Ulteriori informazioni sui pericoli per i gattini li potete trovare alla pagina Consigli utili

Sakè ha trovato una bellissima famiglia!

Sakè, pur sapendo che la scorsa sarebbe stata l’ultima notte che avremmo passato insieme,  dopo i lacrimoni dovuti al nostro distacco, ora gioisco certa che le attenzioni che avrai saranno ben riposte. Ho saputo da Diana che Prof sembra ti abbia riconosciuto, sei  sua sorella!

Cucciolosa di tutto rispetto :-)

Cucciolosa di tutto rispetto :-)

Sorella non solo perché nate dagli stessi genitori:  tortie come Prof! A quanto sembra le due hanno già socializzato, anzi, se la dormono entrambe sul tiragraffi.

Sakè ti auguro infinito amore, Diana e Giulia e le tue nuove compagne di giochi, Penelope e Prof, sapranno darti tutto il bene possibile. Sia una Pasqua piena di goia e serenità, buttiamoci alle spalle la scorsa, se possibile!

Gattini atleti ;-)

Le piccole pesti non stanno ferme un momento 😀

Il gattino e la fune

Il gattino e la fune

Per fortuna il tiragraffi riduce i guai in casa, hanno bisogno di giocare e insieme più che cinque sembrerebbero  una dozzina!

Sono fantastici, giocherelloni, non passa momento che non abbiano voglia di farsi notare 😉

Sire ormai ha superato i due chili nonostante solo oggi abbia compiuto le 12 settimane, è un gatto di tutto rispetto, così come la sorellona Suri, anche lei niente male, come Surf 1 chilo e 700!

La piccola Sakè tra Sire e Surf

La piccola Sakè tra Sire e Surf

Sakè è dolcissima, le auguro tutto il bene possibile. Surf anche è un gran tenerone, ama mettersi a pancia all’aria e giocare con le zampette aspettando coccole. Stranamente sono riuscita a scattargli questa foto, infatti come vede la macchinetta fotografica scatta e mi viene incontro 😀

Già, è lui che scatta, io scatto foto a vuoto :-(

Domani aspettiamo visite, spero si comportino bene e non mi facciano fare figuracce 😉

I micini e le mosche

Basta una piccola mosca e il giochino diventa caccia!

Suri e Sakè

Suri e Sakè

Eccole quì le due femminucce alle prese con la caccia alla mosca! Piccola mosca mi dispiace per te ma non ho messo le zanzariere :-( sei capitata proprio nella casa sbagliata 😉

Già, al massimo si azionano i ventilatori a pala se proprio bisogna sbarazzarsi degli insetti volanti, altrimenti ci pensano i gattini!

Lavare i vetri? Fatiche inutili, dopo pochi minuti le tracce dei micini sono già spiaccicate con cura e cognizione 😉

Per le tende, lasciamo stare… eliminate del tutto!

Perché ne scrivo? Perché decidere di adottare un gattino norvegese delle foreste richiede molta partecipazione,  chiudere un occhio quando serve.  I sacrifici però, posso assicurare, verranno sicuramente ripagati dalla gioia che che i  piccoli emanano e trasmettono a noi, a volte, assopiti umani.

Quasi presa!!!

Quasi presa!!!

Femminucce cacciatrici, Shan guarda come fanno i maschietti del genere umano, siamo sempre noi femminucce a dover pensare a tutto :-(

Abbiamo una marcia in più? Siiiii!

I maschietti, parlo dei gattini naturalmente 😉 sono più coccolosi. Hanno bisogno molto più delle cucciolette del contatto umano, lo noto, l’ho notato, ormai 17 cuccioli cresciuti me lo hanno insegnato. I gattini maschietti sono molto più dolci delle sorelline, in genere più intraprendenti e autonome.

Ma Sakè conferma l’eccezione,  se non fosse che è una tortie, che è certo sia femmina… non so! Sembrerebbe una scimmietta! Come trova l’occasione, l’opportunità per saltarmi addosso, ecco che me la ritrovo sulle spalle, scimmietta? Pappagallina? Gattina? Posso solo dire che è troppo dolceee!!!

Ogni giorno una novità condita di risate!

Sono allergica al tredici e non è proprio una bella giornata, la forte pioggia di questa mattina mi ha costretta a salvare la cappottina della mia macchinetta e così sono rientrata in casa completamente zuppa :-(

Per fortuna ci sono i piccoli giocherelloni più che mai che riescono a farmi “rivedere” il lato ridicolo della vita.

Ecco che si gioca, si traballa come solo i piccoli sanno fare, ed ecco che si continua a vedere il lato bello della vita e dimenticare i sacrifici che questa comporta.

Suri

Suri

Sono infinitamente goffi e ridicoli. Mamma Nanà è fiera di ciò, mi guarda come per dire “hai visto? Siamo nella stessa barca,  io che li allatto, e tu che torni con le pappe pronte 😉 A te adesso spetta quello che ho dovuto fare io per un mese, pulire le loro produzioni, ora tocca a te!”  Direbbe Nanà! Ed è così!

La sera crollo, la mattina ci si sveglia intorno alle quattro quando i piccoli complici decidono che si deve fare festa, e grazie piccolini, mi fate mantenere in forma 😉

I gattini, le ultime…

Eccomi ancora a raccontare :-)

Ieri i piccoli hanno fatto il primo viaggetto in macchina, macchina… un vecchio Mini che ad ogni buca si fa sentire, ma è il mio gioiellino :-) e guai a chi me lo tocca!

I piccoli sono stati visitati dalla mia veterinaria di fiducia, la dottoressa Sanua. Ha fatto molti complimenti ai piccoli, li ha visitati e constatato il loro buono stato di salute. Vaccino per tutti e libretto sanitario.

Quando siamo tornati a casa temevo che Nanà avesse sentito la loro mancanza, invece mio marito le ha dato le pappe e lei ha gradito alla grande, finalmente tutte per lei 😀 Ha bisogno di tante pappe la grande mamma che allatta, gli integratori le sono comunque d’aiuto ma non bastano perché l’appetito vien mangiando 😉

Shan che sbadiglia e Suri intontita ;-)

Shan che sbadiglia e Suri intontita ;-)

Shan che sbadiglia, Suri che mi osserva. E’ sempre bello vedere questi musetti!

Ma c’è un ma, le piccole pesti sono sempre più incontrollabili. Oggi ho beccato prima Shan e poi Suri guardare il televisore con il musetto incollato sopra, ah! Se li avesse visti mio marito non so cosa sarebbe accaduto :-)

Surf, Shan e Suri

Surf, Shan e Suri

Ieri invece ho pizzicato Sakè che molestava una mosca, digrignava i denti e poi… se l’è pappata 😀 Complimenti Sakè, hai il diploma di gran felina 😉

Qui si intravede Surf, gattuccio dolcetto, Shan gattino curioso e intraprendente e Suri una gatta gigantesca.

Ogni tanto dono loro un nuovo giochino, poco fa un topino di pezza che è stato apprezzato più di tutti da Sakè, che giocherellona!!!

Un altro passetto è fatto :-)

Dopo diversi rinvii ( non c’era il farmaco) i piccoli sono stati sverminati! Questa volta che sembrava più complicata, per via della pasticchetta più grande, l’abbiamo risolta alla grande! L’unico che ha fatto qualche storia e graffietti, è stato Sire. Per il resto tutto ok, ora si passerà ai vaccini, sabato il primo. Tra le diverse richieste di affido che ho ricevuto nutro qualche preferenza, nessuno me ne voglia, ma cedere queste meraviglie a chi non può capire come gestirle, che pensa siano piccoli esserini da nutrire come capita, non mi va.

Il costo iniziale da affrontare  fa capire quanto le persone tengano ai piccoli gattini, a quanto gli potranno essere vicino in ogni momento della loro vita. Non voglio offendere nessuno ma spesso capita che alcuni non comprendano. Non sono dei peluche!

Quattro gattini ;-)

Quattro gattini ;-)

Eccoli  😉

Ne combinano di tutte anche quando penso stiano dormendo, insieme formano una combriccola che non si può immaginare se non li si vede. Nanà è spesso presa da bersaglio, le saltano addosso facendo le imboscate 😀 e allora quando vuole proprio riposare mi chiede di ritirarsi in altra stanza, oppure sale ai piani alti dove loro ancora non riescono ad arrivare. Durerà poco :-(

Shan

Per rispondere alla richiesta di presentazioni da parte di Arianna, ecco Shan!

Non temo nulla!

Non temo nulla!

Lui è Shan,  un cucciolotto che non teme nulla. Se quando passo l’aspirapolvere è tutto un fuggi-fuggi, lui no, lui rimane tranquillo sul tiragraffi e osserva, si fida.

Anche quando l’ho portato in macchina dalla veterinaria per fare “compagnia” a Sakè, la sua era solo curiosità, non si è scomposto, ancora una volta voglio sottolineare che è un gattino fiducioso di noi umani.

Dolcissimo Shan

Dolcissimo Shan

Shan è sempre in prima linea, spesso sotto casa passano moto e nel cielo aerei, un rumore che in pochi riescono a sopportare… tranne Shan :-)

Lo ammetto, tra tutti i gattini delle scorse  cucciolate lui è davvero impavido, non si scompone.

I suoi occhioni sono molto aperti alla vita che lo attende. Non è un mollacchio, coccoloso, lui è Shan, adorabilmente Shan! Il suo caratterino si farà sicuramente amare per la sua costante presenza tra noi umani, è un cucciolo tutte coccole e curiosità 😉

E’ un gatto vero a tutti gli effetti, ancora non ho definito bene i caratteri dei gattini ma lui merita tutta la mia stima di gran felino 😉

Auguro a Shan, così come ai suoi fratellini, di trovare una bella, consapevole famiglia, che lo possa amare per quello che merita.

E’ dura, lo so, ma ce la faremo Shan!