Crea sito

Tag Archives: fusa

Capodanno, i botti e i gatti …

E’ iniziato da poco un nuovo anno, cosa ci aspetta… bah? Felinità :)

AUGURI DI CUORE!

AUGURI DI CUORE!

Lo sapevo, lo sapevo! Quando iniziano i botti i nostri gatti fanno a gara per nascondersi, Lord NO, lui è un macho cat 😉

Abbiamo assistito a derapage improbabili e singolari, mammà Nanà e figlio Sirenetto che si “incontravano” e slittavano sulle unghie 😀

Ok, ci rido… ma poverinissimi! E i gatti di strada? Probabilmente loro sono forti, voglio sperare!!!

Per dare il benvenuto al nuovo anno abbiamo “semplicemente ” acceso le candele magiche, come ogni anno del resto,  e ogni volta torno bambina 😉 La magia di quelle scintille mi riporta sempre a ricordi bellissimi, quelli del vero Natale, profumi e sapori che mai scorderò.

L’altra notte sembrava che i fuochi d’artificio non smettessero mai, uuufff! E invece che ti scopro??? Erano le fusa di Nanà 😀 unica!!!

Il mio augurio per questo nuovo anno si fonda sull’essere vero, quello che viene dal cuore, poco apparire e tanto significato nei confronti del prossimo. Utopia, ma perché non sognare?  Noi che ci facciamo vivere dai nostri felini  abitiamo su piani diversi di sensibilità 😉

Buon anno e tanta felinità :)

Notizie di Prof :-)

Quanti colori Prof!

Quanti colori Prof!

Prof sta benissimo, ci sentiamo spesso con Diana e Giulia per raccontarci così i momenti deliziosi con i nostri gatti.

Le è stata fatta una nuova visita di controllo e lei ha avuto modo di far meravigliare ancora il veterinario, fa sempre le fusa :-) e non ha paura di nulla.

Le foto che mi sono state inviate dimostrano tutta la tenerezza di una gatta incinta, protetta e amata dalla sua famiglia umana. Beh, un pò meno dalla sua compagna, Penelope, Sacra di Birmania, sterilizzata, che forse non riesce a capire bene cosa stia avvenendo nel pancione di Prof.

Ci lecchiamo i baffi eh?

Ci lecchiamo i baffi eh?

Pappe a volontà per Prof, gradisce, eh?

Troppo divertente 😀

Non vedo l’ora di andarla a trovare per sbaciucchiarla tutta, nel frattempo mi gusto queste bellissime immagini 😉

Forza Prof, sei grandeee!

una gatta nel piatto?

una gatta nel piatto?

Ma stai aspettando che il piatto venga riempito di pappe??? Sei proprio una buffoncella, tutta la mamma.

Ne parlavamo con Diana, chissà quali giochini insegnerà ai piccoli? Sembra certo che saranno due cuccioli, avrà modo di giocare con loro senza perderli mai di vista.

Quando Nanà ne ebbe sei non fu semplicissimo tenerli tutti a bada. Ogni gattino aveva già il proprio caratterino, l’indipendente e il cuccioloso, Prof in particolare era sempre con la mamma per farsi insegnare per benino tutte le marachelle che fanno ridere noi umani 😉

Bacini Prof!

I micini a due mesi e mezzo

Un pò di fresco

Un pò di fresco

Beato tra le due femminucce Pelù si gode il fresco in balcone ed io naturalmente sono lì con loro per controllare ogni singola mossa. E’ bello vederli sonnecchiare sul pavimento ancora tiepido dal sole ma poi quando si svegliano controllarli tutti diventa un pochino complicato :-( basta l’arrivo di una farfallina e la situazione può diventare seriamente pericolosa. In questa foto Pamy, Pelù e Prof sono ancora cotti dal sonno 😉

Spesso mi sdraio a terra con loro, a me fa bene alla schiena e loro mi sentono al loro livello, giocano a disfarmi le trecce oppure mi lavano i piedi :-)

Una meravigliosa scoperta questa razza di gatti norvegesi, affetto e rispetto reciproco me ne ha fatto innamorare.

un amore di tortie

un amore di tortie

A fianco finalmente si vede Pamy in tutta la sua bellezza, si era distratta un pò e così sono riuscita a farle una foto 😉

Pamy come già avevo scritto è una gattina dolcissima, solo a passarle a fianco mi fa le fusa e quando mi sdraio sul divano corre subito  per starmi vicina. Le gattine tortie sono davvero eccezionali, mamme a 360° :-)

Ma poi che dire… chi ama i gatti trova sempre qualcosa di bello e particolare in ognuno di loro, ma chi l’avrebbe mai immaginato che fossi arrivata a tanta dedizione =:o

Grazie al cielo mio marito li  “sopporta”  soprattutto quando gli fanno le fusa :-)

Ieri siamo andati dalla veterinaria con tutta la ciurma per il richiamo del vaccino, due trasportini pieni di gattini! Grazie alle mani esperte della dottoressa non hanno fatto nessun minimo lamento, non si sono nemmeno accorti dell’ago :-)

Questa volta mamma Nanà non l’abbiamo portata e devo dire che tornati sembrava molto rilassata, finalmente un pò di paceeee!!! Grazie per la fiducia Nanà!

dove guardano?

dove guardano?

Eccola Nanà la favola mia con la figlioletta a guardare (boh?) credo gli uccellini sull’albero.

Nanàsta facendo la muta del pelo, aveva dei bei ciuffeti neri al musetto che le davano orgoglio, ora tra il parto e l’allattamento è un pò sfinita. Anche Lord con questo caldo ha perso molto del suo mantello ma rimane bellissimo per il corpo e la muscolatura :-)

senza parole

senza parole

La solita Prof invece sembra la sola a volersi mostrare in foto, è li sempre pronta davanti all’obbiettivo come per dire: sono bella, guardatemi tutti!

Io, rapita da tanta bellezza non posso che mostrarla :-)

A lei piace che tutto venga concesso e se così non è mi lancia degli urletti (cosa che nessun altro fa) per farsi capire, a volte nemmeno Nanà riesce a tenerla a bada.

Paperissima ci fa un baffo :-)

I piccoli da qualche giorno iniziano  a giocare in modo buffo, per ora sono relegati in sala, meno pericoli e tanto spazio, sempre comunque porta aperta perché voglio siano liberi. Vederli girare intorno ai divani e farsi gli agguati è un vero spettacolo, avanti e indietro e viceversa, alla fine qualcuno aspetta per tendere l’agguato nel momento ideale!  Poi c’è sempre quello più furbo che schizza da sotto il divano e applausi per lui :-)

Dovrei avere sempre la digitale a portata di zampa ma è praticamente impossibile per quanto il desiderio sia grande.

Lunedì  ho fatto visita a Olaf,  il bel gattone rosso della scorsa cucciolata, anche lui non scherza, la nuova padroncina l’ha addestrato per bene e complimenti a lei, davvero. Olaf ha lo sguardo dolce così come l’ho lasciato, si fa coccolare da tutti e prendere in braccio, mi ha leccato e fatto le fusa… per fortuna ho messo da parte la mia sensibilità… e sono tornata piena di orgoglio per lui e nei confronti di Nanà.

e che coda da mozzafiato!

e che coda da mozzafiato!

I micetti di Nanà per ora devono essere tenuti a stretta sorveglianza:  ho provato a mettere una piccola lettiera per loro ma chissà perché  l’hanno scambiata per pappe-croccantini :-( e vai a spazzare il tutto dai musetti! Nanà continua per benino a ripulirli, problemi non ci sono per ora, spero anche in futuro.

Sono stati sverminati ed anche Nanà che però non ha gradito molto, ho un graffietto mica male sul braccio sinistro. La difesa è difesa… d’altronde!

Presto altre foto dei piccoli mici, Pamy, Pelù e Pepe 😉