Crea sito

Monthly Archives: febbraio 2010

I gatti norvegesi e l’acqua…

slap, slap

slap, slap

… dai rubinetti!

Lord da sempre ama bere dal rubinetto, in questo caso dal lavello della cucina 😉

Ma quando si apre quello del lavandino del bagno, beh, da li proprio non si stacca! Ma mica perché sta bevendo. Nooo! Gli piace quardare e sentire soprattutto il rumore dell’acqua che scorre… e scorre… tanto che me ne dimentico e vai con le bollette!  :-(

Lo stesso vizietto naturalmente lo ha trasmesso alla consorte, la cara Nanà. Lei però quando deve bere lo fa! Tranne i primi tempi giustamente! Doveva ancora prendere confidenza 😉

mi piace troppo!

mi piace troppo!

Prima di iniziare a slurpare la piccola allungava la zampetta per capire se era un nemico o alleata :-)

Ora da brava “signora” gatta quando ha voglia si limita ad aspettare, certa che arriverò ad aprirle il rubinetto. E questo lo ha insegnato anche ai suoi cuccioli…

Tana!

Tana!

… il primo a capire come si fa è stato Orzo, dolce Orzo :-)

Praticamente lo beccavo spesso a farsi la doccia e prestooo! Asciugata veloce! Insieme erano due vere birbe, Orzo ha appreso molte cose dalla sua mamma gatta!

Arriviamo al dunque: ho notato che i gatti maschi hanno la linguetta corta 😉

le femminucce a dismisura, ma sarà una questione che le gatte devono accudire i piccoli sin dalla nascita, liberarli della placenta per lavarli per benino, e trasmettere loro tutto l’amore possibile? Sarà così? E perchè dell’emisfero umano si dice che le donne hanno la lingua lunga???

Bah?

Lord e Nanà innamorati

Riguardavo alcune foto, tante per la verità scattate ai micini. Sembra passata una vita da quando hanno lasciato la nostra casa, ognuno dei gattini ci ha segnato il cuore e non avendo novità di alcuni di loro sono molto risentita e pentita amaramente per non aver valutato bene le persone che mi avevano assicurato dedizione  ai piccoli. Se nuova cucciolata ci sarà non mi farò confondere così.

Sbirciando qua e la ho trovato le foto dei nostri gatti innamorati :-)

Un bel regalo per Lord: Nanà!

Un bel regalo per Lord: Nanà!

In questa foto ho il ricordo di quando Nanà arrivò a casa come regalino di compleanno per Lord. Inizialmente (per un oretta?) è stata tragica, si soffiavano a vicenda, ma poi… eccoli a un mese circa dalla loro convivenza, si vede proprio che Nanà ha conquistato il suo cuore!

Nanà è proprio una femmina 😉 Le piace stuzzicarlo per poi farsi rincorrere 😉

Che coppietta!

Che coppietta!

Non è semplice tenere a bada una coppia di gatti integri, in casa. Ultimamente Nanà è sempre in calore, devo dividerli o perlomeno tenerli costantemente sotto controllo. Per fortuna sono bravi e quando li divido soprattutto la notte si rassegnano e non fanno storie.

Lord è di una dolcezza fuori dal comune, sarà che per due anni è stato il mio grande amore si fida di me. Altrettanto Nanà, ma lei ha bisogno di essere sempre al centro dell’attenzione e giocare… giocare :-)

In entrambe le foto Nanà aveva pochi mesi di vita, cinque o sei, Lord già due anni!

SAN VALENgatTINO :-)

Un mondo d’amore a tutti i nostri @mici!

Nanà e la neve :-)

Finalmente!

Finalmente!

Finalmente oggi Nanà ha potuto vedere la neve :-)

Era tanto che speravo accadesse ma qui da noi è davvero una rarità. Ero al computer e guardavo le foto di Roma imbiancata, ogni tanto mi voltavo verso la finestra e dopo un po’ improvvisamente la vedo! Nanà! Nanà corri! Eccola che arriva, la prendo in braccio ed insieme godiamo della magia che scende dal cielo.

Nanà era inebriata, guardava i fiocchi scendere ed io sorridevo…

A Lord invece non ha fatto nessun effetto, lui è un vero macho 😉

Ah! Pelù :-)

Pelù

Pelù

Che meraviglia! E’ tale e quale come quando viveva con noi… torno al fatto che i gatti norvegesi si adeguano perfettamente alla nostra vita quotidiana, quello che appare come uno sbadiglio in fondo è comunicare il proprio benessere al nostro fianco, rilassatezza.

Kristina racconta che la notte la aspetta a letto desideroso di coccole, e come non crederle? Da quando i piccoli hanno trovato nuove buone sistemazioni i nostri mici sono divisi per questioni di calori ed allora a turno possono venire a dormire con noi.

Una volta Lord, un altra Nanà… dormono sul nostro lettone 😉

A Nanà piace sonnecchiare  tra le zampe  del padroncino (si muove meno e non le disturba il sonno) mentre Lord ??? Non saprei… quando dorme con me sono già in stato confusionale :)))

Bacio Pelù, e a voi che ve ne prendete cura :)