Crea sito

Tag Archives: micio

Tre micine si presentano :-)

Tra poco compiranno il mese ed è arrivato il momento di fare qualche presentazione :-)

l'intraprendente

Prof

Qui di lato c’è la Prof all’epoca Piaf ma data la sua curiosità per quello la circonda,la voglia di esplorare e l’audacia, beh Prof le calza a pennello! E’ stata la prima a zampettare in giro, sarà per quella fiammella sulla fronte, non so… è l’ illuminata della cucciolata 😉

una piccola Nanà :-)

una piccola Nanà :-)

O forse saranno i guantini bianchi a guidarle il percorso? Di certo è sveglia, ah le femminucce, hanno sempre una marcia in più!  Poi stanca dopo aver vagato e giocato con le sue stesse zampette… si accomoda e sviene dal sonno ovunque capiti…

 

 

E c’è Puma, dolce e tenerosa, la seconda ad aver zampettato per casa :-) la prima a venire alla luce. Puma, quando ancora non ne avevo capito il sesso era già deciso il nome, tanto micia o micio sarebbe andato bene ugualmente. Puma mi ricorda molto Olyo, spero diventi morbidona come lui. E’ come una firma per le cucciolate di Nanà e Lord.

presto crescerò anch'io

Puma

 

Infine,  una foto di Pupa, il nome l’ho deciso solo poco fa ed in effetti mi imbarazzava un pò, il suo sguardo aveva bisogno di un nome appropriato ed altro non avrei saputo. E’ una pupattola, quando mi metto a terra vicino a loro arriva  subito a  farmi i succhiotti ai piedi :-)

 

zuccherino

Pupa

 

Pupa mi ricorda tanto l’amatissimo Orzo :-) anche se per l’aspetto somiglia  a Lord. Sono certa che con la crescita mi darà molte soddisfazioni, è affettuosa, senza timori e gli occhietti mostrano già quello che sarà il suo carattere.  Pupa è  una micina tenerissima, spero che trovi quando sarà la persona giusta che possa dedicarle tanto amore, per ora è nelle nostre “zampe” :-)

Andati via gli Alpini sono nati i gattini :-)

Sono nati sei piccoli gattini :-)

Sapevo che sarebbe capitato da un momento all’altro già da qualche giorno, Nanà mi seguiva ovunque come un cagnolino e non ho chiuso occhio per capire quale sarebbe stato il magico momento. Quest’oggi però ho notato ulteriori strani comportamenti di Nanà e che quindi l’ora era arrivata.

Devo dire che questa volta avendo meno impegni, le sono stata a fianco per tutto il tempo,  mi sono goduta tutte le fasi della nascita dei piccoli, tranne…gulp! Gli ultimi due! Il primo è nato alle 12,36, nero con un bel capoccione :-) a seguire alle 13,25 sembrerebbe una tortie con fiammella rossa sul capo, poi tra le 14 e le 14,30 due piccoli figli di Lord. 

Tutto sembrava portato a termine, Nanà allattava tranquillamente ed io avevo già dato notizia a mio marito ed amici. Alle 16,00 decido di cambiare lenzuolino e cesta e cosa trovo? Il quinto micio! Ok, non capisco deve essermi sfuggito…

La piccola continua tranquillamente a dare i lattucci… ma alle 17,15 ecco spuntare il sesto/a micetto/a

E’ stata grande davvero ed anche Lord al quale questa volta ho permesso di assistere al parto 😉 Eravamo con lei, io per le carezze e lui a modo suo l’ha assistita con non poca curiosità ma molto amore.

Ora è Nanà che dovrà fare l’adunata, quì a Latina ci sono stati giorni “allegri” in compagnia degli amati Alpini, bell’esperienza per tutti noi, la città è stata letteralmente invasa da persone gioviali e nel contempo precise ed ordinate, andati via gli Alpini è arrivato il momento dei gattini che presto vedrete :-)

Da qualche anno i miei gatti…

… hanno smesso di fumare.

Oltre a far male a noi umani, il fumo per i nostri piccoli amici è molto dannoso. Da quando ho iniziato la battaglia a favore del fumatore fuori dalla finestra o in balcone,  qualche amico ha pensato che stessi dando i numeri.

Ricordo i tempi in cui facevo visita ad amici non fumatori e non gradivo affatto dover uscire in pieno inverno per questo viziaccio. Ora capisco…

L’ideale sarebbe smettere, lo so :-( ma se proprio non si può rispettiamoli! Davanti ad un bimbo non si fuma e perchè farlo con un piccolo @micio?  

 http://www.micimiao.it/gattofumo.htm

Orzo della cucciolata “O”

gattino tutte coccole   gattino tutte coccole   

Ed eccolo quì il piccolo Orzo, da tutti desiderato.  Orzo è la copia del papà Lord, in tutti i sensi, come il padre è tenerissimo,  il nuovo padroncino lo adora :-)

Ne ha combinate tante in casa, non stava mai fermo e quando lo era si faceva fotografare ben volentieri, sembrava capisse, era sempre in posa! Poi… via a scorrazzare per casa!

Il suo compagno di giochi era Over, Orzo aveva le idee e Over lo seguiva! Già… infatti,  per fortuna si vedono ancora dato che i nuovi padroncini sono madre e figlio e non manca occasione per un incontro, ho gradito molto che siano potuti rimanere in contatto.

Come per gli altri micetti, ma più di loro, Orzo amava mettersi sotto il rubinetto e farsi la doccia, quante volte l’ho dovuto rincorrere per asciugarlo! Singolare  questa razza, adorano l’acqua la cercano e ci giocano come fossero dei pesciolini! I gatti dei Vichinghi…

Il micio piu' fotografato della cucciolata

Il micio piu' fotografato della cucciolata