Crea sito

Tag Archives: cucciolo

Appello per l’adozione di Bianca e Rusty

Tenerona!

Tenerona!

Lei è una gatta di circa un anno, è stata trovata in strada da una volontaria di Roma. Impaurita, spaventata da chissà cosa, è stata subito accolta a braccia aperte da Loredana.

Si scopre poi che era incinta e poco dopo ha avuto 4 bellissimi cuccioli che ha accudito con amore, tutti per fortuna già accolti in nuove famiglie.

acchiappacarezze ;)

acchiappacarezze ;)

Nel frattempo la stessa volontaria trova un cucciolo di pochi mesi, Rusty che ora ha quattro mesi.  Mi sembra tale e quale al nostro Lord, anche nei colori, quel nocciola sotto la pancia… ecco, se lo avessi incontrato per strada avrei pensato che Lord sia scappato di casa!!!

Rusty è cresciuto con Bianca e i suoi cuccioli, è molto attaccato a Bianca, chissà, forse pensa che sia la sua mamma.

Se potessero continuare a vivere insieme sarebbe meraviglioso, lei è dolcissima con Rusty.

Purtroppo non so molto di più, le foto raccontano.

Nella prossima c’è poca luce  ma l’espressione di Rusty la illumina 😉

Mi vuoi con te?

Mi vuoi con te?

Entrambi eleganti, sussurrano un gesto d’amore, l’adozione.

Mi è arrivata questa mail per l’appello l’altro giorno e l’ho subito presa a cuore, d’istinto :)

Proprio non potrei prenderli con me, ne ho tre di grandi @mici, ma mai dire mai per loro, meritano davvero tanto affetto che di certo verrà ricambiato.

Sarebbe straordinario se qualcuno visitando il mio blog li riconosca e possa prendersi cura di loro, un Natale davvero con i fiocchi 😉

A proposito,  approfitto nel dire che con l’approssimarsi delle feste i nostri @mici hanno bisogno di tanta compagnia, soprattutto la sera dell’ultimo dell’anno, quando i botti la faranno da padrone :(

Quanto somiglia a Lord!

Quanto somiglia a Lord!

E’ ugualeeee!!!

Per maggiori informazioni potete contattare:

Esmeralda  3312172857

Susanna 3338049700

Loredana [email protected]

Sono le volontarie, Loredana in particolare è la persona che ha in stallo i due gatti da affidare.

Un veterinario da ammirare

Poco fa ho letto un articolo e sinceramente sono senza parole, alla faccia di una società che ultimamente  sembra essersi trasformata in animalista!

Leggete qui   http://www.tgcom24.mediaset.it/animali/boom-richieste-di-eutanasia-il-veterinario-avete-rotto-animali-non-sono-un-fastidio-_2082375201402a.shtml

Foto 1 Si rifletta,  arriva il Natale e per qualcuno regalare un cucciolo è come scaricare la mancanza della propria presenza nella vita di un figlio o di una moglie… il cucciolo lo sceglie chi lo desidera davvero e non un “intermediario donatore” non è un oggetto, tantomeno un pacco!

I miei complimenti dottor Giordana!

Sirenetto e quanti dubbi…

… ho sempre preso a cuore l’alimentazione dei nostri gatti. Ora però mi viene da fare seri interrogativi, (sempre meglio tardi che mai) che sia solo spregevole commercio? Fatto sta che Piki e Dalì hanno vissuto il meglio della loro vita con dieta appropriata della Hill’s e questo non  lo posso negare.

Sirenetto

Sirenetto

Sirena sta benissimo,  sterilizzato, sanissimo. E’ che io non sono io se non mi preoccupo :-(

Controllo giornalmente tutto quello che si può controllare 😉 Capito eh???

Nanà ha le sue crisi di cistite, nervosetta, ormai ci abbiamo fatto il callo, Lord per quanto baLord è il nostro amore grande, ogni tanto si dà in manifestazioni particolari ma ci sta… è ancora integro!

.. ma la notte si!

.. ma la notte si!

Sirena agisce per conto proprio,  si  riconosce ancora come cucciolo grazie a Lord e Nanà.

Ogni gatto ha il suo… oh! Quante ne vediamo in rete! E quante ne scambiamo per la gioia degli occhi!

Ma torniamo al  dunque… quale secondo voi è la migliore alimentazione del gatto???

Lo so… a ognuno il suo… resto però con questa incognita insanata….

Robo fish e reazioni dei nostri gatti :-)

Non conoscevo questi pesciolini elettronici, mi sono arrivati da persona gentilissima che ringrazio così :-)

Curiosità

Curiosità

I mici incuriositi dal rumore hanno fatto comunella intorno alla bacinella 😉 (mi vengono così)  e per un po’ ci sono stati…

Nanà però quando ha capito che non erano commestibili si è subito defilata  lasciando i maschietti di casa a giocare senza essere ripagati di pappe… Nanààààààà!

Acqua!!!

Acqua!!!

Sirena invece è ancora un cucciolo di gatto, benché abbia compiuto due anni ha comportamenti giocosi che mi rimandano a tempi passati e belli.

L’aver deciso di tenere con noi Sire è stata una scelta di cuore, ripagata dal suo grande affetto, è la stella di casa che ringraziamo spesso di esistere con noi :-)

Il malgatto consiste in persone che credono di poter avere con sé gatti da poter gestire, non funziona così, sono loro a gestire la nostra vita, i gatti sono sensazionali in questo tipo di modifiche, chi ha avuto occasione di conoscermi anni addietro può testimoniare come sono cambiate le nostre abitudini di vita, felicemente!!!

Sveglie notturne per giocare insieme, divani distrutti, mobili graffiati, voglie improvvise di coccole e bacetti sul muso, e la cucina???  Tutto a tempo di gatto 😉

Chi non ama gli animali è diversamente umano!!!

Fuori/fuori discorso, lo so… nel frattempo sono stata presa da filo telefono mozzato, pesciolini scomparsi e ritrovati solo per battito di pinna… una delle quali scomparsa per ora… boccia dei pesci vuota :-(

Novità miciose ;)

Grandi novità oggi! Minù, la mogliettina di Surf, ha dato alla luce tre stupendi gattini, due maschietti rossi e una tortie :-)

Minù, Surf, Touch e Luna

Minù, Surf, Touch e Luna

In questa foto che Katia mi ha inviato poco prima delle feste notavo tanta armonia gattosa 😉 e ora??? Pare che il più curioso sia Touch, è cucciolo ma ha capito tutto 😉

Ci sarà da giocare con i fratellini 😀

Erano giorni che aspettavo la novità e oggi all’arrivo del sms prima ancora di leggerlo ho detto: sono nati! Non mi sono sbagliata 😉

La sorpresa più bella è stata sapere della nascita di ULLA! Quel nome lo desideravo e quando Katia mi ha scritto che è nata Ulla la mia gioia è straripata dalle labbra, dagli occhi, un sorriso, il primo vero, del 2013 :-)

Brava Minù!

Lo sbadiglio di Nanà

Lo sbadiglio è segno di tranquillità per i nostri amici felini, appagamento e soddisfazione del loro essere.

Per noi umani è solo noia, il massimo del menefreghismo di tutto ciò che ci circonda.

Ma Nanaaaa! Che fai?

Ma Nanaaaa! Che fai?

Giornate strane per me queste ultime, incattivita un pò da comportamenti non propri di sani allevatori. Vien voglia di buttare all’aria quello in cui si è creduto, fare un passo indietro e dire attenzione!!! Ci credevo, spero di poter credere ancora che esistano allevatori seri ma negli ultimi tempi le delusioni lasciano spazio a certezze sconcertanti.

Poi, è un piacere ricevere una telefonata di aggiornamento della salute di un gattino ceduto, vorresti dimenticare la rabbia che sentivi pochi minuti prima, ma quella torna!

Non l’ho raccontato prima ma Saké (la gattina scimmietta) ha fatto un brutto volo dal sesto piano. E’ salva grazie al cielo, ma quanti accorgimenti per farla riprendere!

E quanti accorgimenti hanno gli allevatori per far crescere sani i cuccioli? Quanti controlli da parte delle varie associazioni vengono svolti?

Gattini ceduti prima dello svezzamento  (ho saputo che alcuni allevatori li cedono molto prima dei tre mesi),  vaccini poco credibili,  nel senso che non c’è tagliandino né firma del veterinario… ohhhh???

Ricordo di aver ricevuto richieste di gattini giovani da persone che credevano che così il cucciolo si sarebbe affezionato di più, niente di più sbagliato! I piccoli più vivono con la mamma e più saranno sani e indipendenti,  il percorso è l’inverso di noi umani 😉

Associazioni! SVEGLIA!!! O forse siete svegli già fin troppo? Ma come si fa ad accettare imbrogli di pedigree inverosimili già per il colore del gattino, come si fa ad accettare che una gatta possa mettere al mondo più cucciolate senza giusta  pausa?

La scelta del nome dei nostri gatti.

Penso che il nome racchiuda la vita  e il destino di ognuno di noi e come per gli umani anche i nostri amati @mici raccolgano le scelte che abbiamo fatto. Eh già! Siamo noi a decidere!

Ho sempre preferito nomi con quattro lettere tranne eccezioni non dettate da me: Robby (il dolcissimo spinone più umano che mai), As la volpe che di selvatico aveva ben poco.

Poi ci fu Dodo, un simpatico quanto delinquente terrier :-)

E li’ si interruppe… arrivarono i gatti! Piki, dolcissimo tenerissimo amore di casa, ih realtà nome vero Picasso. Eh? Perché? Perché in quel periodo pastrocciavo sulle tele e lui arrivò per farmi tornare a vivere.

Arrivò Dalì, figlio di Piki e in questo senso ho proseguito a dare solo nomi di quattro lettere a tutti i nostri mici :-)

Nomi brevi si fanno capire ma non vanno improvvisati 😉 Per ognuno dei nostri cuccioli ceduti il nome è stato scelto in base al loro carattere. Così accadde che Lord of my heart lo chiamai in tal modo perché avevo bisogno di lui, e Nanà la favola mia per proseguire il sogno dei gatti norvegesi. Poi un nome tira l’altro… tutti studiati ,cucciolo per cucciolo, e Sire, Sirenetto, Sirena è proprio OK ; -)

Ed è vita!

I neogenitori

I neogenitori

Alcune foto, come questa ad esempio, commuovono. Guardo Surf e penso di vedere Sire, lo riguardo ancora e mi tornano alla mente i suoi occhi quando dal trasportino in treno mi salutava.

Surf è stato fortunato, ha una bellissima compagna da cui non si stacca mai e quel meraviglioso cucciolo che è Touch 😉

Katia mi racconta di quanto Surf sia appiccicoso con lei, di come l’altra loro norvegese Luna non ci capisca niente e continui a fare la guardona 😀

Tenerezze

Tenerezze

Purtroppo come nella natura umana può capitare che una gatta sia sterile. Luna devi comportarti da brava ziagatta!

Non ci saranno più gattini da noi e un pò mi rattrista perché sono esperienze indimenticabili, ma in fondo ogni realtà ha il suo tempo ed io per come sto proprio non avrei potuto essere presente con altri cuccioli.

Che bel riposino ;-)

Che bel riposino ;-)

Ed ecco la nuova vita, il tenerissimo Touch che ha scelto proprio un bel posticino per le sue ninne 😉

(notare la fede fraschissima di matrimonio di Katia!)

Ma… intravedo un pacchetto di sigarette! NO! Per favore, pensate a quanto sia piccolo, quanto siano minuscoli i polmoni… anch’io ho il viziaccio del fumo ma insieme a mio marito per il bene dei nostri gatti si è deciso di fumare fuori. Lo so… non è il massimo del relax fumare in finestra o in balcone, ma per il loro bene di tutto e di più!

Posto oggi perché domani sarò in letargo per affrontare con tranquillità l’intervento della mia zampa per venerdì… miaoooo!

Lord, ancora che fai il gattino?

Ti sei imbustato?

Ti sei imbustato?

L’altro giorno era rimasta una busta sul tavolo, così, aperta e rivolta verso il muro.  Il piccolo Lord ne ha approfittato subito e fiero del nascondiglio mi osservava come un cucciolo orgoglioso della scoperta fatta 😉

A Lord piace molto farsi notare dal giovane Sirenetto e probabilmente non aspettava altro. Sirena invece era impegnato nei suoi giochini con il topino e non l’ha visto :-(

Tranquillo eh?

Tranquillo eh?

L’ha notato Nanà che l’ha subito spodestato per potersi infilare nella busta, che ridere! Nanà sei troppo cicciona! La busta si spostava, cadeva, ho provato a fermarla per vedere cosa avrebbe combinato Nanà e per fortuna ero lì!  Era riuscita a infilare il muso nel laccio e non riusciva più a liberarsene :-(

Vabbé… al massimo sarebbe andata in giro con la busta al collo 😀

Ancora sorrisi per fortuna, in attesa dell’intervento alla mia zampa… spero di tornare come prima! Di poter prendere in braccio Sire, sbrigare le normali faccende domestiche, guidare la macchina e prendermi cura di chi amo 😉

Il peso dei nostri gatti

Oggi è una giornata un po’ così, prima il sole oggi pioggia, è un alto e basso di umori, giusto per stare tranquilli in casa e godersi le creature 😉

La cicciottella sul formaggio :-)

La cicciottella sul formaggio :-)

Ieri ho scattato due foto a Nanà, è sempre troppo buffa ma sta diventando anche troppo grassona :-(

Tanto per non farmele mancare ho deciso di fare la pesa dei tre @mici, Sire è un vitellone e quasi non riesco più a prenderlo in braccio, Nanà come già scritto è grassona e Lord il delicatone, timido e premuroso sembra uno scricciolo rispetto a moglie e figlio. Spesso devo dargli le pappe di nascosto perché è troppo generoso!

Se quel formaggio fosse vero...

Se quel formaggio fosse vero...

L’altro giorno quando ho pulito le alici era lì che si leccava i baffi, Nanà che faceva le fusa,  a Sire è bastato il cartoccio per stare tranquilla 😉

Tant’è che li ho imbrogliati. Dopo aver pulito, tagliato per bene le alici e averle messe in una scodella, ho fatto finta di metterle tutte nelle tre ciotoline 😉 Mamma e figlio non si sono accorti che Lord mangiucchiava il resto in una ciotola diversa 😀

Ed eccoci alla pesa di oggi: Lord solo 5,200  – Nanà 6,500  e Sire 7,400

Il nostro super cucciolo cresce che è uno spettacolo, i genitori sono davvero doc 😉

A parte Olaf che l’ho visto più volte e garantisco che è grandissimo, mi piacerebbe sapere come sono cresciuti tutti i nostri gattini 😉