Crea sito

Tag Archives: gattone

Le sette vite dei gatti

Lord si è giocato la seconda!

E’ successo che domenica 12 improvvisamente ho notato che non era più lui, mogio e fermo accucciolato sul lettone. Ho aspettato ancora un giorno prima di portarlo a visita, così il martedì la veterinaria l’ha visitato e fatto analisi complete del sangue. Nel frattempo Lord respirava malissimo, muoveva la testa su e giù. Era evidente si trattasse di qualcosa di grave.

Dalla risposta delle analisi non emergeva nulla di quello che avevamo penseto, la tiroide stava bene e quindi? Lastre immediate. Risultato: versamento di liquido nei polmoni e strane macchie che potevano ipotizzare strongili o masse tumorali.

Per due settimane ho portato Lord a fare le cure di prassi ma sembrava non riprendersi, tanto che la veterinaria aveva quasi gettato la spugna e io anche :( Mi stavo preparando a una soluzione definitiva quando la veterinaria ha voluto fare una prova a mia insaputa. Per lei era inamissibile che un gatto di casa avesse gli strongili ma ha provato comunque. Passano due giorni e il gatto improvvisamente migliora, torna a mangiare e saltare come sempre. Oggi abbiamo ripetuto le lastre e, miracolo, Lord aveva i polmoni puliti! Mangia tantissimo, è allegro e mi segue ovunque salterellando.

Mio caro Lord, ancora un pò di pazienza e tornerai il gattone di sempre 😉 Occhio che ti sono rimaste cinque vite 😀

Un ringraziamento speciale a Mariolina

Non riesco a capire…

… questi pseudo umani.

Negli ultimi giorni le notizie di attualità mi hanno scossa. Voltare lo sguardo e far finta che intorno a noi vada tutto bene è da egoisti e così, perdenti.

Non governa la legge del furbo, lo vedo chiaramente con i miei tre gatti, è scontato che l’amore vince su tutto :)

cicciotta nostra

cicciotta nostra

La furbacchiotta in questo caso è Nanà, vuole rubacchiare i crocchi del figlio e tutte le mattine lascia immeditamente le sue pappe per andarle a rubare a Sire. E’ tutto un corricorri :(  Cerco di abituarla all’idea che ognuno di loro è singolo, singolare.

Resta poi il fatto che il figlio Sirenetto gode della propria  immagine, “il grande gatto” che tutto può 😉  Lo osservano, scrutano ogni suo scatto e chissà se poi ricordano che l’hanno generato loro quel fantastico gattone?

 

 

SuperCat Show 2014

Ieri ci siamo regalati una sana visione di gatti, per fortuna andiamo sempre in orari calmi. Al ritorno a casa però sono crollata, stremata!

Amore a prima vista

Amore a prima vista

Negli occhi ho ricordi molto particolari, la stanchezza deve ancora passare… qualche linea di febbre. Peccato non aver avuto prontezza per scattare degne foto e mi spiace  sia sfuggito il campione del mondo dei norvegesi delle foreste. Ne abbiamo visti, diversi e  belli tutti, qualcuno di loro davvero particolare, un bellissimo silver, docile e amichevole.

Questo bel norvegesino mi ha colpita, ha tutta la posa giusta!

Visitare queste expo è sentirci @mici tutti. Sguardi e commenti al bel vedere non sono mancati. Il buffo è stato quando un gran gattone, maine coon, ha cercato rifugio sotto il tappetino in gommapiuma e ha rischiato di buttare all’aria lettiera e acqua! Molti dormivano nelle lettiere,  cosa strana :(

Zona gatti norvegesi ;)

Zona gatti norvegesi ;)

Piccolo commento: se fossi io l’organizzatrice opterei  per uno standard di allestimento gabbie, comfort compresi, naturalmente!

Quando portai Lord of my heart all’expo di Casalotti è stata una piaga, mai più nella vita! Ma non per questo scrivo che non si debba fare, è che ci sono gatti con caratteri diversi e questo è da mettere in conto, così come la stabilità del loro carattere. Mah… ammetto però che solo Lord, forse dopo quell’esperienza non scappa ed è socievole. Vai a capire ?!?!?!

Mentre i gatti dormono

le cicale friniscono 😉

Giorni fa un amico mi manda mail scrivendo che il suo gattone anziché miagolare friniva! Aveva una cicala in bocca!!! Ci ho riso su per la verità, mai pensando che ai miei gatti casalinghi potesse succedere qualcosa di simile.

Cicalone

Cicalone

Il giorno dopo, in attesa che il dolce in forno cuocesse, ogni tanto uscivo a prendere aria in balcone, le cicale in questo periodo ci sono sempre ma una era troppo insistente! Ogni volta che mettevo piede in balcone il cicalone smetteva, avanti e indietro, se qualcuno mi ha vista non so cosa possa aver pensato.

Infine l’ho individuato e per fortuna i gatti dormivano… mi sono dovuta chiudere dentro, patire il calduccio del forno acceso, fino a che il cicalone non ha deciso di salvarsi e raggiungere i suoi amici sugli alberi 😉

Storiella a lieto fine, non sarei stata in grado di fermare un gatto volante :)

Un altro compleanno…

… è ieri che la cucciolata S ha compiuto tre anni.

Che appetito!

Che appetito!

Per Sirenetto non sono riuscita a più di tanto, troppa tristezza per la perdita di Olaf, soprattutto quando ho letto la dedica di Silvana, lacrimoni senza fine. Suri, ti prego, allevia come puoi, quel dolore! Fai la peste, cerca coccole, fai quello che già sai 😉

Tornando alla serata di ieri… tantissime coccole per Sire, qualche foto ricordo, bolle di sapone ma niente candelina, non ho potuto :(

E’ lui, il caro gattone, monello di casa, che ha provato in tutti i modi a tirarmi su 😉

Ho imparato bene da mammà a nascondermi?

Ho imparato bene da mammà a nascondermi?

E’ un vero norvegese delle foreste, chiacchierone e ridicolo, saltella con le sue belle zampotte a volte da imbranato, cade dal divano solo perché troppo accoccolato. Lo amiamo!!!

Tantissimi auguri da parte di Lord e Nanà a Saké, Shan, Suri, Sire e Surf

Se poi vi verrà voglia di farlo, accettiamo foto  con molto piacere. Se potessi per magia trasformare questa casa,  sarebbe a forma di gatto 😀

Tempo di compleanni ;)

Oggi Tiramisù festeggia il suo primo compleanno!

E chi è Tiramisù??? E’ un gattone bellissimo, norvegese delle foreste di tutto rispetto, di Francesca e Francesco :)

Un cuore per Tisù

Un cuore per Tisù

Il ragatto promette bene, ne hanno passate appena preso ma le cure e il tanto amore hanno fatto di lui quello che si vede, bellissimo!

Tisotto, cipollino, i nomignoli per lui sono tanti, come l’amore che ha dai suoi padroncini :)

Il suo compagno di vita felina, Spank, all’inizio si è dimostrato un pò geloso ma ormai sono pappa e ciccia 😉

Notato il cravattino rosso?

Cravattino per la festa :)

Cravattino per la festa :)

Sono questi i gesti che denotano l’amore, quello vero, felino puro 😉

Domani un altro compleanno, Lord!!!

Otto anni l’amore mio!

Devo inventarmi qualcosa… mumble mumble….

Avevo pensato ad una passeggiata fuori porta… per le scale 😉 che facevamo spesso prima che arrivasse Nanà,  oppure quella bella scatoletta di salmone al naturale per gli umani, quello buono, con candelina, si vedrà!

AUGURI TISU’  !!!

Pasqua di Resurrezione

Sono qui, con poche parole,  felice nell’augurare una buona Pasqua a tutti, sì, Buona Pasqua!

Ho da scrivere queste frasi di un poeta che forse si è stancato di sopravvivere, è un omaggio all’artista che ha lasciato belle tracce nella nostra vita.

“Io non piango per qualcuno che muore, non l’ho fatto manco pe’ n genitore, ma piango, quando casco nello sguardo di un cane vagabondo, … semo due soli al mondo…”

Questo il mio ricordo dell’artista, poeta maledetto, grande Franco!

Chissà, forse Spillo, l’amato gattone di tanti anni fa, lo ha aspettato sul ponte dell’arcobaleno.

San ValeGattino ;-)

Un augurio speciale oggi al primo mese di vita dei piccoli gattini nati da Surf e Minù :-)

A tutti i gatti che sono i principali amori dei loro amici umani infiniti auguri! Per chi non sa, non capisce, è difficile comprendere cosa dico. Tempo fa mi contattò una ragazza, la sua voce era uno sfogo pieno di lacrime, aveva perso da poco il suo amato gattone Kiki, un bel gatto di colore rosso, compagno di vita  e avventure, un affetto insostituibile che mi fece tornare alla mente la perdita di Piki e poi Dalì. Si guarda avanti e quando il cuore è gatto tutto è possibile :-)

I monelli di Francesca :-)

I monelli di Francesca :-)

Francesca cercava un gatto rosso come Kiki, lo trovò poco rosso, dolcemente gattoso (quando vuole)  in quello che ora si chiama Tiramisù, Tisù! Lo prese presso un allevamento di gatti norvegesi nel salernitano, purtroppo consigliata anche da me :-( da me che tifo incondizionatamente per i gatti norvegesi e che credevo fosse serio. I problemi si sono presentati da subito, Francesca mi chiamava spesso perché il piccolo non stava proprio bene ed è stato tutto il suo amore, le cure presso la clinica che lo ha accudito a farne questo bel gattone :-)

Ricordo foto di gattino spelacchiato, coda invisibile, magrissimo, ed ora ecco cosa è diventato! Ci sono sempre dei ma… l’associazione nazionale dei gatti non risponde per questione di privacy :-(

Pedigree, passaggio di proprietà … mah!

Due gatti in posa ;-)

Amori di casa, dolcissimi!

Amori di casa, dolcissimi!

Lord come sempre gran timidone e Sire … un sirenetto di gatto, elegante come sempre quando incrocia le zampette :-)

Fino a poco prima si giocava, topino sotto il tappeto e Sire che allungava le zampe per afferrarlo, un gioco che ha sempre creato curiosità in tutti i nostri gatti e gattini a seguito 😉

Mentre loro si dimostrano sempre dei signorigatti Nanà è la trasposizione al femminile del gattone Garfield, nulla fa se non per scrocco … di pappe naturalmente! Ogni mio passo verso la cucina è preceduto da lei che corre verso il cassetto che contiene le pappe!

L'eleganza di Sire ;-)

L'eleganza di Sire ;-)

Ad esempio ora che sono al pc Lord mi si è piazzato davanti allo schermo, Sire ha in bocca il cartoccio e vuole un lancio, e Nanà???

Sul tavolo in attesa di venire servita 😀

E mi guarda pure scocciata :-(

Lo ripeto per l’ennesima volta, i gatti maschi nulla hanno a che vedere con le femminucce e quando sento dire le solite che i gatti sono opportunisti penso che il riferimento sia  sempre alle gatte.

Lascio questa testimonianza per chi ancora non sa o non vuole sapere. Al prossimo post foto della cucciolata S, baci su tutti quei bei musetti :-*

Albero di Natale a prova di gatto ;-)

Come ogni anno l’8 di dicembre è consuetudine “allestire” l’albero di Natale, ho usato questo termine non a caso perché è proprio una grande sfida con i nostri gatti :-)

Ne sento di alberi abbattuti e sfere rotolanti, sarebbe tutta una gran risata in effetti,  il pericolo arriva se uno di loro rischia di farsi male con le sfere di vetro, un gran problema! Io l’ho risolto ancorando, sempre meglio, l’albero a un tavolino abbastanza resistente con giri di corda alla base, e questo è il risultato!

Buone feste a tutti!

Buone feste a tutti!

Non sembrerebbe ma è altino, quasi 3 metri considerando il tavolino su cui poggia. Sotto solo sfere infrangibili naturalmente 😉

Per tagliare quei fiocchi di tulle sono stata aiutata chiaramente da Nanà che ne ha preso pieno possesso e strappato come solo lei sa fare.   Di notte sento strani rumori ed è sempre lei, la gatta matta, che gioca gioca…

Oggi ho portato Sirenetto per il tagliando (vaccino) che non ho potuto fare in primavera causa mia zampetta da risistemare. Una vera impresa, non voleva proprio entrare nel trasportino ma alla fine è stato bravissimo e ha ricevuto molti complimenti per come sta crescendo, bel gattone di otto chili e mezzo ancora da sterilizzare 😉 Ci siamo fatti un bel giretto in macchina e sembra abbia gradito, spero gradisca altrettanto il momento della sterilizzazione che avverrà nei primi giorni del prossimo anno :-(