Crea sito

Monthly Archives: aprile 2010

Finalmente Orzo ha avuto un incontro speciale :-)

Notizie freschissime: Orzo si è accoppiato 😉 Ho appreso oggi la notizia da Cristiano, la gioia è immensa e chissà che la fidanzata non gli faccia il regalo per il suo compleanno, proprio come ha fatto Nanà per il compleanno di Lord :-)

Orzo e la fidanzagattina

Orzo e la fidanzagattina

Spero tanto che l’accoppiamento sia andato a buon fine e mi chiedo: si ripeterà ancora la magia del sei? Sei gattini ormai per noi sono il classico, e questa giovane norvegese spero  riesca a mantenere la tradizione perché di Orzo non ho dubbi, tutto il papà 😉

Bella lei, bello lui, chissà come quanto saranno belli i cuccioli!

Sarà senza dubbio un altro bel regalo della natura, mi viene da ripensare ai momenti d’ansia passati per lui, come quelli per Prof la mattacchiona, ma per fortuna tutto si è risolto nel migliore dei modi e chissà che presto anche Prof non trovi un amore di gatto che le possa far vivere la gioia di una cucciolata, di sei eh?

E intanto il nostro Lord langue, pupille dilatate, baffi protesi verso la sua consorte che per fortuna al momento è desiderosa solo di giocare, ma con me 😉 E’ proprio buffa la situazione, lui l’ammira e la desidera, china la testolina da una parte all’altra come per dire guardami! Ogni tanto si becca anche qualche zampatina sul musetto ma il desiderio è troppo grande per abbandonare così la preda 😀

Lord continua a stupirmi :-)

E’ un periodo particolare questo che viviamo, gatti separati, chi conosce la situazione può ben capire.  Lord però mi stupisce sempre più, sembra provi a parlare (sono scemetta, lo so) ma i versi che ottiene sono ben distanti dal linguaggio umano :-( così si blocca a musetto spalancato per dire:  non ci riesco!!! Sembra provi a selezionare le parole che ahimé sarà mooolto difficile riesca a scandire :-) Questo è il breve appunto della serata di oggi.

Ma noi abbiamo il nostro linguaggio segreto 😉

Gattini…

… più ne sento e più ho il bisogno di mettere in guardia i padroncini meno esperti. Come del resto è capitato anche a me, mille occhi vigili non sono sufficienti per scongiurare un fattaccio. Ricordo di Lord giovane inesperto e in cerca di nuove emozioni, ero in cucina, balcone aperto così come i miei occhi 😉 Impastavo, mani impiastrate di uova e farina, quando improvvisamente vidi Lord attraversare il balconcino sul tubolare della ringhiera =O Non so come abbia fatto ma il sangue mi si è gelato e grazie a questo sono riuscita a portarlo in salvo :-)

Un altra volta sempre Lord decise di esplorare il balcone di fianco (inabitato) cerca e cerca, chiama e nulla… accidenti quanto tempo era passato! Ora il varco è stato chiuso da una bella piantina 😉

Ieri ho sentito la signora Anna, mammina di Over/Leo il biondo, ha dovuto prendere la pettorina perché non si fida più di lasciarlo scorrazzare libero  in giardino.  Over come già scritto più volte è il gemellone di Olaf anche lui molto fortunato perché amatissimo :-)

quanta dolcezza!

quanta dolcezza!

Se si potesse fare un paragone con il marchio del vino loro senza dubbio sono DOCG 😉 origine controllata e garantita! I due mi dispiace, sono stati separati ma non per questo si sono adeguati perfettamente con i loro @mici umani.

Come loro altri sono stati fortunati, magari per chi non ho più sentito sarà accaduto qualcosa di spiacevole, spero proprio di NO!

Qui’ è tutto un alternarsi di attenzioni.  Vi prego quando si decide di prendere con voi un cucciolo di gatto tenete a mente che non sono dei peluche!

Ci sono persone che hanno deciso di attendere la prossima cucciolata dei nostri Lord e Nanà, già ne ho scartato qualcuno dall’approccio telefonico.  Non me ne vogliano, dato le brutte esperienze, in fondo uno direbbe che sono “solo” tre su dodici ma non è così! Tre vissuti, amati e accuditi con tutto l’amore possibile non possono perdersi nel nulla :-(

Cosa di più dolce di un gatto tutte coccole?

Rasserenata per le buone condizioni di Prof (ieri è anche salita sul tiragraffi) torno a mettere due foto scattate oggi a Lord. Ma prima ancora un consiglio, stupido ma efficace a mio parere per evitare strani incidenti con i nostri cuccioli di gatto. Ad esempio ho quì davanti a me una luce che illumina la tastiera, naturalmente un filo la collega alla corrente, basta coprirlo con una qualsiasi rivista ed  il gioco è fatto, sparito! 😉

Lord

Lord

Stamattina radio accesa con le note di “baciami ancora”, un sottofondo azzeccatissimo, perché Lord come di solito fa mi volgeva la fronte per ricevere  bacini. Lord lo fa spesso ma oggi è stato particolarmente dolce, si è creata una forte simbiosi tra noi, ormai sono quattro anni e mezzo che ci frequentiamo :-)

I gatti hanno un fascino tutto particolare,  in loro domina il mistero.

Guai a chi si permetta di dire che i gatti sono solo dei mangia e dormi! In questo periodo di separazione forzata si litigano il momento per le coccole di noi umani. A volte penso che agisco in maniera egoista ma poi ripensandoci no, non è così. Tenere separata una coppia di gatti in casa non è una passeggiata, anzi! Apri la porta/chiudi la porta- falli incontrare/separali-cambio di stanza!!!

sono più bello io!

sono più bello io!

Tutta questa pazienza è dettata dall’amore, un seme difficile che germogli senza la passione. Dedico queste parole venute così… a chi ha la passione, l’amore di custodire questi amati nostri gattini, tutti!

Per chi non si è fatto più sentire, spero lo abbia fatto perché sentito proprietario abbia deciso che ormai erano fatti suoi, non condivido ma posso capire.

Complimenti a tutti quelli che ci stanno mettendo l’amore, che sanno.  Alba per prima con Alessandro sono dei padroncini di tutto rispetto, Francesca e Tommaso, Kristina, Cristiano, Anna, Pasquale, Renato, Alessandro e Anita, infine Diana e Mario grandi!

Alcuni si sono eclissati, spero non per motivi negativi.

Piccoli gattini crescono si ma…

non si mangia!!!!

non si mangia!!!!

… Prof ha deciso che quel filo del telefono era troppo lungo e così lo ha tranciato e… digerito :-(

Momenti di panico per Diana e Mario quando hanno capito che Prof aveva dei problemi, non avevano pensato (chi l’avrebbe mai fatto?)  di misurare quello che era rimasto.

Grazie alla loro tempestività nel capire che Prof aveva bisogno di aiuto si sono rivolti alla clinica “giusta” ed ora Prof è fuori pericolo :-)

Come Mario mi ha suggerito che questo serva da monito, affinché le nostre attenzioni si moltiplichino, mai allentare la guardia con i nostri piccoli mici!

Tutto questo si è consumato tra Pasqua e Pasquetta, grandi tutti per aver “sacrificato” questi giorni di festa, grazie!

Ma la storia degli infortuni non finisce quì… lo scrivo solo ora avendo ricevuto le foto del nostro amatissimo Orzo, sincerata che abbia ripreso la sua vita regolare.  Orzotto l’anno scorso precipitò dal sesto piano, ora sta benissimo e il padroncino si sta dando da fare per trovargli una fidanzata 😉

Orzo in arte Bobò è un tesoro di gatto, delizia delle delizie che purtroppo ne ha fatte passare molte al suo padroncino, una svista? Chiamiamola così, perché l’amore per Orzotto si può dire impeccabile tanto che è stato curato e rimesso su solo per questo. Altri lo avrebbero lasciato al suo destino… non faccio rimproveri, sto solo cercando di creare più attenzione, lo scopo di questo post è tale,  spero serva per mettere in guardia padroncini che ancora non conoscono i pericoli che possono correre i cuccioletti appena adottati. Orzo è  stato davvero miracolato.