Crea sito

Monthly Archives: ottobre 2011

Piccoli cuccioli crescono

Un pensiero speciale: oggi i gattini della cucciolata S compiono nove mesi :-)

In questi ultimi giorni ho ricevuto alcune foto, bellissime, di Shan e Saké con Prof, orgogli di Lord e Nanà.

Piccole pesti in pausa riposo

Piccole pesti in pausa riposo

Ecco le due pesti che riposano stanche delle loro scorribande.  Saké per la verità ha lo sguardo vispo della birba che ne pensa una e di più 😉

Diana mi ha inviato altre foto, una davvero da ridere ma penso non renda in questo piccolo spazio. Proverò a descriverla, un mobile libreria alto e sopra le tre gatte 😉 Sakè a sinistra, Penelope al centro e Prof a destra. Tutte e tre a debita distanza, davvero una macchietta!

Sakè abbraccia la sorella Prof

Sakè abbraccia la sorella Prof

Anche in questa foto si nota l’amore che regna nella casa di Diana, grazie infinite!

Ieri ho inserito quel post, sono indignata davvero! Ora vivono con noi tre gatti, è un sacrificio, così come è stato crescere con la massima cura i gattini che sono stati adottati. Se si vuol parlare di beni di lusso per i nostri amici, sono loro che regalano a noi il lusso ma quello dell’amore che ai tempi d’oggi per gli umani è optional.

Shan, in arte Leo ;-)

Shan, in arte Leo ;-)

E quindi… siamo tutti ricchi! Noi gattari, che di gatti ne possediamo sempre più di uno per farli vivere bene, perché non siano tristi.

Ecco Shan, qui in foto è solo ma ha una compagna gatta dalla quale non si separa.

Baci speciali Shan/Leo :-*

Abbiamo tenuto con noi Sire anche perché non avrei mai concesso che vivesse in solitudine, di questa cucciolata la fortuna è stata che ognuno abbia trovato un suo simile.

Evviva!

Senza parole…

… quando leggerete questo articolo

http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/1025977/porti-il-cane-dal-veterinario-potresti-essere-un-evasore.shtml#anchorCommenti

non esitate a lasciare le vostre opinioni. Io per il momento sono impietrita, per non scrivere altro…

Come ha commentato qualcuno, saranno beni di lusso anche i figli??? Agenzia delle entrate fate in modo che non ci siano evasori fiscali,  lasciateci in pace, provvedete invece a stanare chi ha veramente beni lusso, per chi il fisco è un fischio! Ci si può arrivare… acume e pazienza, eh già!

Vera è una sola cosa, i nostri piccoli compagni di vita sono un bene prezioso, insostituibile, impagabile. Appunto impagabile!

Vorrei guardare negli occhi chi ha “pensato” questa bella notizia 😉

Osservando Nanà

Nanà è ingrassata, mangia tantissimo e l’ultimo calore risale a metà agosto, questa è la situazione.  E’ schizzata, per ogni cosa sobbalza e anche qui cerco di  dare una spiegazione, ci sono state diverse scossette di terremoto negli ultimi tempi che magari hanno influenzato il suo comportamento.

Per quanto l’ecografia non abbia rilevato cuccioli in arrivo non so più cosa pensare… per le altre gravidanze ero preparatissima, conoscevo la data,  ora non ci capisco più nulla :-(

Zuccherini di casa

Zuccherini di casa

A meno che… non va in calore perché c’è suo figlio!!! Mi arrampico sugli specchi, lo so!

La sera mi diverto a guardare la Sitcom “Sabrina, vita da strega” Salem è proprio divertente 😉

Sire però non è da meno, spero rimanga sempre così, dolce e giocherellone, il nostro sirenetto di casa che urletta per farsi prendere in braccio!

Sirenetto con il cartoccetto

Sirenetto con il cartoccetto

Sire deve giocare sempre, è ancora un cucciolone e per la verità  veder crescere un gattino  del quale si è seguito ogni attimo di vita è la cosa più bella che si possa immaginare.

Alla ricerca di citazioni sui gatti ne ho trovata una che condivido in pieno:

“ho visto guarire più persone grazie alla compagnia di un gatto di quanto  non abbiano fatto tonnellate di medicine”

Enzo Jannacci

I caratteri dei gatti

Ieri siamo andati a far visita ad Alba e Alessandro, Suri è stata sterilizzata martedì e avevo un gran desiderio di farle una carezza! Piccola cara, devo ammettere che mi ha lasciato grande commozione, al ritorno in macchina regnava il silenzio più totale. Avevo negli occhi il suo sguardo triste e tenero, quel collare elisabettiano, e Olaf. Olaf! Il gigante e la bambina. Olaf è bellissimo, pesa otto chili e mezzo ed è di una dolcezza disarmante. Suri è uno scricciolo soprattutto ora che è stata pelata :( ma presto con le cure e le attenzioni dei suoi padroncini si rimetterà per benino 😉

Torno al perché di questo post, con mio marito ci siamo resi conto di quanto siano diversi i caratteri dei gattini, nati dagli stessi genitori, cresciuti insieme ma di indole assolutamente unica, dolci come è la caratteristica dei gatti norvegesi, ma in sé ognuno ha il suo particolare che lo rende irripetibile.

La nostra famiglia si è allargata, questo è.  Non era nelle nostre previsioni ma Sire ci ha rubato il cuore, un gatto nero è magia, la sua voglia di contatto ci stupisce ogni giorno che passa. Le persone da cui sono stata contattata penso lo abbiano capito 😉

Giochiamo, ci lanciamo la pallina, mentre cucino lui è ai miei piedi perché sa che gli lancerò uno dei cartoccetti… ieri sotto un divano non saprei quanti ne abbiamo rintracciati.

Ah! Dimenticavo la sorpresa che abbiamo trovato al rientro, avevo scordato di togliere il rotolo di carta da cucina dal suo normale alloggio… ma dai … che risate!!!