Crea sito

Tag Archives: norvegese delle foreste

Il nipotino di Lord e Nanà

Tra i commenti dell’ultimo post ho trovato una sorpresa, mi ha contattata una ragazza di Genova. Ha trovato il mio blog per caso e per caso davvero,

Un gattone bellissimo :)

Un gattone bellissimo :)

ha scoperto che il suo Antares è il nipotino di Lord e Nanà. Sire è lo zio 😉  Mi ha inviato diverse foto una più bella dell’altra, un bel regalo in occasione del compleanno di Sire! Che poi… il papà di Antares è Surf il fratellone gemello di Sirenetto mio, abita a Genova anche lui :)

Antares ha per compagna una bella gattona, norvegese delle foreste, di nome Zaffiro, entrambi sono stati sterilizzati, un vero peccato :(

Mi scuso per aver anticipato di una settimana il giovedì grasso, era il compleanno di Sire, tra ansia e felicità per la salute di Lord sono andata in tilt :(

SuperCat Show 2014

Ieri ci siamo regalati una sana visione di gatti, per fortuna andiamo sempre in orari calmi. Al ritorno a casa però sono crollata, stremata!

Amore a prima vista

Amore a prima vista

Negli occhi ho ricordi molto particolari, la stanchezza deve ancora passare… qualche linea di febbre. Peccato non aver avuto prontezza per scattare degne foto e mi spiace  sia sfuggito il campione del mondo dei norvegesi delle foreste. Ne abbiamo visti, diversi e  belli tutti, qualcuno di loro davvero particolare, un bellissimo silver, docile e amichevole.

Questo bel norvegesino mi ha colpita, ha tutta la posa giusta!

Visitare queste expo è sentirci @mici tutti. Sguardi e commenti al bel vedere non sono mancati. Il buffo è stato quando un gran gattone, maine coon, ha cercato rifugio sotto il tappetino in gommapiuma e ha rischiato di buttare all’aria lettiera e acqua! Molti dormivano nelle lettiere,  cosa strana :(

Zona gatti norvegesi ;)

Zona gatti norvegesi ;)

Piccolo commento: se fossi io l’organizzatrice opterei  per uno standard di allestimento gabbie, comfort compresi, naturalmente!

Quando portai Lord of my heart all’expo di Casalotti è stata una piaga, mai più nella vita! Ma non per questo scrivo che non si debba fare, è che ci sono gatti con caratteri diversi e questo è da mettere in conto, così come la stabilità del loro carattere. Mah… ammetto però che solo Lord, forse dopo quell’esperienza non scappa ed è socievole. Vai a capire ?!?!?!

Un raggio di sole ;-)

Finalmente dopo tante piogge oggi Lord ha gradito quel sole tiepido che lo ha accarezzato .

Approfitta Lord!

Approfitta Lord!

Lavatrici al volo che stasera tornerà, ahimé, la pioggia :(

Tornando al nostro caro Lord, a lui piace particolarmente il calduccio del camino e… il sole 😉 tanto che mio marito spesso lo prende in giro:  “ma come, un gatto norvegese delle foreste che ama il caldo???”

A dir la verità trovo anomali Nanà e Sirenetto che non apprezzano affatto, che strani gatti :-)

Un altro compleanno…

… è ieri che la cucciolata S ha compiuto tre anni.

Che appetito!

Che appetito!

Per Sirenetto non sono riuscita a più di tanto, troppa tristezza per la perdita di Olaf, soprattutto quando ho letto la dedica di Silvana, lacrimoni senza fine. Suri, ti prego, allevia come puoi, quel dolore! Fai la peste, cerca coccole, fai quello che già sai 😉

Tornando alla serata di ieri… tantissime coccole per Sire, qualche foto ricordo, bolle di sapone ma niente candelina, non ho potuto :(

E’ lui, il caro gattone, monello di casa, che ha provato in tutti i modi a tirarmi su 😉

Ho imparato bene da mammà a nascondermi?

Ho imparato bene da mammà a nascondermi?

E’ un vero norvegese delle foreste, chiacchierone e ridicolo, saltella con le sue belle zampotte a volte da imbranato, cade dal divano solo perché troppo accoccolato. Lo amiamo!!!

Tantissimi auguri da parte di Lord e Nanà a Saké, Shan, Suri, Sire e Surf

Se poi vi verrà voglia di farlo, accettiamo foto  con molto piacere. Se potessi per magia trasformare questa casa,  sarebbe a forma di gatto 😀

Tempo di compleanni ;)

Oggi Tiramisù festeggia il suo primo compleanno!

E chi è Tiramisù??? E’ un gattone bellissimo, norvegese delle foreste di tutto rispetto, di Francesca e Francesco :)

Un cuore per Tisù

Un cuore per Tisù

Il ragatto promette bene, ne hanno passate appena preso ma le cure e il tanto amore hanno fatto di lui quello che si vede, bellissimo!

Tisotto, cipollino, i nomignoli per lui sono tanti, come l’amore che ha dai suoi padroncini :)

Il suo compagno di vita felina, Spank, all’inizio si è dimostrato un pò geloso ma ormai sono pappa e ciccia 😉

Notato il cravattino rosso?

Cravattino per la festa :)

Cravattino per la festa :)

Sono questi i gesti che denotano l’amore, quello vero, felino puro 😉

Domani un altro compleanno, Lord!!!

Otto anni l’amore mio!

Devo inventarmi qualcosa… mumble mumble….

Avevo pensato ad una passeggiata fuori porta… per le scale 😉 che facevamo spesso prima che arrivasse Nanà,  oppure quella bella scatoletta di salmone al naturale per gli umani, quello buono, con candelina, si vedrà!

AUGURI TISU’  !!!

Gatta baffuta… sempre piaciuta ;)

Tornando al tema baffi non poteva mancare Nanà la favola mia.

Nanà la favola mia

Nanà la favola mia

Purtroppo la foto non rende come dovrebbe, non si vedono nemmeno i ciglioni :-(

E’ cambiata tanto Nanà, Lord le si avvicina per scambiare solo due coccole e lei soffia in modo spietato! Sirena invece ha più chance, vuoi perché è il figlio, vuoi perché è ancora cucciolone, la vince.

Così i due maschietti si coccolano a vicenda, e questo è tanto, vorrei rimandare al più tardi possibile la sterilizzazione, ci piange il cuore al solo pensiero :-(

Intanto oggi è un grande giorno per Francesca, ha adottato il suo Tiramisù! Ed è un gran giorno pure per lui, un bellissimo gattino norvegese delle foreste, rosso!!! Benvenuto nella tua nuova famiglia Tisù!

La magia del Natale.

Domani, in molti, secondo tradizione saremo alle prese con gli addobbi per il Santo Natale. Abbiamo già piazzato l’albero con qualche giorno di anticipo per far abituare Sire, ma il bello verrà domani quando lo addobberò 😉

Ricordo quando erano piccoli Lord e Nanà, quello che mi hanno fatto passare! Ancora non ho deciso se mettere tutte le sfere di vetro, non so ancora se mettere le luci… negli anni passati quelle sfere nonostante legate per benino le trovavo pericolosamente a terra e i fili delle luci sistematicamente mordicchiati da Nanà.

Sembra che gli agrumi dissuadano i nostri @mici dal salire sull’albero e infatti ne sto facendo essiccare alcuni vicino al camino 😉

Per il presepe sono molto indecisa, Sire è un gatto ladro (tutto la mamma) ama molto giocare con i legnetti per accendere il fuoco, me li ritrovo nelle ciabatte, sotto il pc… è un norvegese delle foreste!!!

Penserò a voi, che vivete con i vostri gatti, vi penserò, sì :-)

Ieri Surf è stato adottato :)

Anche Surf come gli altri fratellini ha trovato dei padroncini davvero ok! E’ andato a vivere lontano, un lungo viaggio in treno fino a Genova.

Il giochino preferito

Il giochino preferito

Questa è l’ultima foto scattata nella nostra casa, è stata voluta perché quello che rimane della ranocchia ormai è storia. Ci hanno giocato tutti i nostri cuccioli fino a farla diventare quello che si intravede, ed ora non è nemmeno così: a Surf piaceva molto stuzzicarla per farla gracidare quindi come ricordino gli ho tagliato il pezzo finale per farlo viaggiare più tranquillo.

Per fortuna è stato buono in treno, avevo un ansia… non scorderò mai i suoi occhietti che mi guardavano attraverso la grata del trasportino.. poi le porte del treno si sono chiuse :-(

Ora vive con Luna una norvegese delle foreste identica a lui che, come mi ha scritto Katia, non lo perde di vista un attimo 😉 in pratica la sua guardia del corpo 😀

Eravamo tutti tristi ieri sera, Nanà e Sire che lo cercavano. Ho aperto una scatoletta di pappe e non l’hanno nemmeno guardata, nel secchio!

Che anche Sire possa trovare una compagnuccia della sua razza, sarebbe meraviglioso!

E così: Sakè è con Prof, Shan con Molly, Suri con Olaf, Surf con Luna. Meglio non poteva andare per questa cucciolata! Per non parlare dei padroncini, tutti straordinari, grazie!

I micini e le mosche

Basta una piccola mosca e il giochino diventa caccia!

Suri e Sakè

Suri e Sakè

Eccole quì le due femminucce alle prese con la caccia alla mosca! Piccola mosca mi dispiace per te ma non ho messo le zanzariere :-( sei capitata proprio nella casa sbagliata 😉

Già, al massimo si azionano i ventilatori a pala se proprio bisogna sbarazzarsi degli insetti volanti, altrimenti ci pensano i gattini!

Lavare i vetri? Fatiche inutili, dopo pochi minuti le tracce dei micini sono già spiaccicate con cura e cognizione 😉

Per le tende, lasciamo stare… eliminate del tutto!

Perché ne scrivo? Perché decidere di adottare un gattino norvegese delle foreste richiede molta partecipazione,  chiudere un occhio quando serve.  I sacrifici però, posso assicurare, verranno sicuramente ripagati dalla gioia che che i  piccoli emanano e trasmettono a noi, a volte, assopiti umani.

Quasi presa!!!

Quasi presa!!!

Femminucce cacciatrici, Shan guarda come fanno i maschietti del genere umano, siamo sempre noi femminucce a dover pensare a tutto :-(

Abbiamo una marcia in più? Siiiii!

I maschietti, parlo dei gattini naturalmente 😉 sono più coccolosi. Hanno bisogno molto più delle cucciolette del contatto umano, lo noto, l’ho notato, ormai 17 cuccioli cresciuti me lo hanno insegnato. I gattini maschietti sono molto più dolci delle sorelline, in genere più intraprendenti e autonome.

Ma Sakè conferma l’eccezione,  se non fosse che è una tortie, che è certo sia femmina… non so! Sembrerebbe una scimmietta! Come trova l’occasione, l’opportunità per saltarmi addosso, ecco che me la ritrovo sulle spalle, scimmietta? Pappagallina? Gattina? Posso solo dire che è troppo dolceee!!!

Prof è mamma…

Ieri la cara Prof è diventata mamma!

Aspettavo da giorni con molta ansia, l’evento. Purtroppo non è stata una passeggiata, Prof come sapevamo aspettava due cuccioli ma solo uno è sopravissuto. E’ successo come per Quiz, il primo gattino era gigantesco e Prof ha avuto difficoltà a farlo nascere. Ora il grande Quiz starà giocando sul ponte dell’arcobaleno insieme a quel bel gattone nero e bianco e Ulisse, Pupa, Piki e Dalì.

Mi dispiace per Giulia che ha vissuto quest’esperienza difficile da dimenticare ma sono certa che il piccolo nato in seguito le regalerà tanti momenti belli.

Il piccolo/a è bianco e rosso, spero di riceverne presto foto e mostrarvele, sarà sicuramente un bel gattino! Iker ci ha messo lo zampino 😉

Ora Prof ha bisogno di essere educata, ci ha capito ben poco e Diana e Giulia avranno questa domenica a disposizione per insegnarle che quando il piccolo/a piange non deve correre dagli umani per chiedere aiuto, ma stare con lui/lei e coccolarlo.

Benvenuto/a piccolo norvegese delle foreste! Amore e coccole non ti mancheranno!