Crea sito

Monthly Archives: luglio 2010

Ecco Nanà tanata :-)

e chi ci sarà sotto?

e chi ci sarà sotto?

Si scrive, si cerca di descrivere, ma le foto sono inequivocabili.

La nostra birba è così, il suo gioco è quello di stupirci, sempre!

Con Lord è diverso, con lui si corre per giocare a nascondino ed è lui ormai che vince sempre, io non ho più fiato come qualche anno fa…

Nanà invece è una gatta “pensante” sembra che premediti il sistema migliore per farsi notare 😉 Entrambi i nostri gatti per quanto molto diversi caratterialmente, ci offrono occasioni di pura gogliardicità :-)

Una canzone della grande Mina: sono come tu mi vuoi…

… non lo vedi che sono a due passi da te!

Questo direbbero, miagolerebbero, Lord e Nanà 😉

musettino

musettino

E’ lei instancabile di coccole, che ordina le nostre giornate in maniera divertente quanto disordinata. I suoi posti preferiti cambiano, credo,  solo per stupirci un po’ :-)

Così le tante fatiche vengono ricompensate, e ce ne fossero di ricompense simili dagli umani!

Capire i gatti,

non è un gioco, si tratta di condividere con loro ogni piccolo passo ed esperienze.

Tra non molto Nanà vivrà la sua terza cucciolata, come reagirà? Sono ansiosa di natura (penso di averlo scritto più volte) e vorrei darle in quei momenti tutto il mio appoggio morale ma anche fisico, non si è mai pronti. Le cucciolate precedenti l’abbiamo vissute semplicemente, gioia pura.

Poi hai paura, ti poni mille interrogativi che per troppe esperienze negative  sentite, creano timori. Siamo stati fortunati? Bravi? Lo capiremo alla prossima cucciolata, senz’altro capiremo!

Capirli i gatti… capire gli umani.  Creando una sorta di rapporto d’amore tra i primi ed i secondi non ho dubbi: laurea ai gatti! Per la loro discrezione, innanzitutto. Il gatto sceglie il suo compagno umano, si affeziona fino a morire di stenti quando viene allontanato, magari solo per qualche giorno di ferie. E quì mi avveleno!!!

Tornare da una vacanza,  (viaggio di nozze) cibo già portato, acqua in bottiglia, lettiera. Trovare i tuoi gatti facendo un improvvisata senza un filo d’acqua, ciotole vuote e sporche. Il massimo del degrado.

Ecco perché non siamo vacanzieri..

Il gatto è la radice della casa, le sue fondamenta. La sua forza è la nostra, indica i migliori posti, quelli sicuri. Lì non sbaglia un  colpo! Francesca qualche tempo fa mi scrisse che se c’è la reincarnazione avrebbe preferito nascere gatta! Condivido pienamente. La magia dei felini è tutto un mondo da scoprire.

L’amore per i gatti norvegesi…

… supera ogni avversità. Il caldo di questi giorni ci ha costretti a vivere carcerati, guai a lasciare una finestra aperta, il massimo è il balcone. I gatti come risaputo vivono di notte ed è la notte che bisogna restare svegli per consentire loro di godere del fresco, quel poco, che il clima ci consente.

Il musetto di Nanà in questo periodo si fa notare, curioso, smorfioso.  Chissà che la mia impressione non sia verità? L’atteggiamento è proprio da gatta incinta :-) ma è ancora presto per dirlo…

L’abbraccio di Lord su di lei, lei che lo caccia via quando vede che sta osando troppo, scenette comiche davvero, che mi sto godendo in questa calda estate. E ieri ah!

Ieri come sempre prima di chiudere gli infissi si guarda e si cerca ( a volte con tanto di pila) per capire dove si siano cacciati. Ecco che non riusciamo a trovare Nanà! Ma capperi!!! Tutto chiuso, non può esserci sfuggita!

Cerca, ricerca. Non si trova! Ma deve essere in casa!!! Con mio marito ci consultiamo, siamo in sala, ormai abbiamo guardato dappertutto ma di lei nessuna traccia. Guardo il divano e mi accorgo di un evidente bozzo sotto il telo che lo ricopre :-)  La birba, scoperta, aveva un aria del tipo: oh ma quanto ci avete messo? La “signora” ci ha fregato e noi non abbiamo fatto altro che incassare con  sane risate 😉

I gatti norvegesi hanno il loro caratterino, interagiscono, sanno come prenderci, come giocare. Una razza troppo speciale! Ma non per tutti, questo lo devo ripetere e lo farò spessissimo: è una razza di una dolcezza unica, si affeziona tantissimo e segue il prescelto in tutti i punti della casa, unico neo è il bisogno  di un buon periodo di rodaggio. Essendo svegli e giocherelloni possono andare incontro a pericoli imprevedibili per noi umani, quindi tanta, tanta pazienza e occhi sempre vigili!

Un altro compleanno :-)

Eh già, la prima cucciolata di Lord e Nanà oggi compie due anni! Tanti auguri a Olaf, Olly, Olyo, Onda, Over e Orzo.

Tanti bacini a tutti, in attesa di foto… spero di ricevere presto una bella sorpresa 😉

Il compleanno di Lord

Oggi il nostro caro Lord compie cinque anni! Stasera gli farò il regalino, alici freschissime tutte per lui 😉 magari anche per Nanà…

una strana scena ;-)

una strana scena ;-)

Il regalo più grande però l’ho ricevuto io poco fa ed è aver saputo che Pelù è felice. Kristina mi ha scritto che si diverte tantissimo a correre sui prati, arrampicarsi sugli alberi e cacciare tutto quello che si muove 😉

Quanto è strana la vita, c’è chi parte per andare a prendere un gatto norvegese delle foreste in Svezia e chi lo porta nei suoi luoghi naturali dopo averlo preso in Italia, sono molto felice per lui :-)