Crea sito

Category Archives: la crescita dei cuccioli nati il 28/01/2011

Già nel 2015?

Auguri, e che questo nuovo anno sia ricco di piacevoli sorprese :)

Come la bella sorpresa ricevuta dai padroncini di Suri che ora ha un nuovo compagno. Maki non sostituirà mai Olaf ma la sua compagnia è stata un gran dono. Suri si è presa subito cura del piccolo e lo tratta come un figlio. Non è meraviglioso?

Amori miciosi!

Amori miciosi!

Il piccolo è un trovatello tenero e coccoloso. A volte non è facile ambientare bene due gatti così diversi, in questo caso il buon cuore di Suri ha capito subito che quel micino aveva bisogno di amore. Le ultime parole di Alba furono: mai più altri gatti, ho sofferto troppo per la perdita di Olaf. Mai dire mai Alba!!! Un gatto tira l’altro 😉

Con questa buona nuova torno ad augurarvi un anno speciale, e per domani tante calze piene di doni per tutti i nostri @mici

Un altro compleanno…

… è ieri che la cucciolata S ha compiuto tre anni.

Che appetito!

Che appetito!

Per Sirenetto non sono riuscita a più di tanto, troppa tristezza per la perdita di Olaf, soprattutto quando ho letto la dedica di Silvana, lacrimoni senza fine. Suri, ti prego, allevia come puoi, quel dolore! Fai la peste, cerca coccole, fai quello che già sai 😉

Tornando alla serata di ieri… tantissime coccole per Sire, qualche foto ricordo, bolle di sapone ma niente candelina, non ho potuto :(

E’ lui, il caro gattone, monello di casa, che ha provato in tutti i modi a tirarmi su 😉

Ho imparato bene da mammà a nascondermi?

Ho imparato bene da mammà a nascondermi?

E’ un vero norvegese delle foreste, chiacchierone e ridicolo, saltella con le sue belle zampotte a volte da imbranato, cade dal divano solo perché troppo accoccolato. Lo amiamo!!!

Tantissimi auguri da parte di Lord e Nanà a Saké, Shan, Suri, Sire e Surf

Se poi vi verrà voglia di farlo, accettiamo foto  con molto piacere. Se potessi per magia trasformare questa casa,  sarebbe a forma di gatto 😀

Gattini S buon compleanno!

Saké, Shan, Sire, Surf, Suri, infiniti Auguri! :-)

Piccole pesti ;-)

Piccole pesti ;-)

Sono già trascorsi due anni, volati direi. Di ogni gattino ricevo notizie e foto, le loro nuove famiglie raccontano delle marachelle. Sembra che questa cucciolata abbia una predilizione per tutto ciò che è carta 😉

In questa foto ecco Prof con la sorellina Sakè, pappa e ciccia, le inseparabili :) Prof si prende molta cura della sorellina e insieme ne combinano di tutti i colori, nascondono il loro tesoro di carta sotto il divano: bollette, biglietti vari …

Shan l'avventuriero

Shan l'avventuriero

Shan/Leo un giorno di qualche mesetto fa decise di farsi un giro in città, con molta pena della famiglia umana. Per fortuna è stato ritrovato e la sua buona salute è confermata da questa foto ricevuta per Natale.

E’ stato un duro colpo, giorni e notti di ricerche, volantini e annunci. Mi hanno avvisato solo dopo il ritrovamento per non farmi stare in pensiero. Grazie per la premura, la stessa che ebbe Diana quando Sakè spiccò il volo.

La scimmietta di casa ;-)

La scimmietta di casa ;-)

E Suri non è da meno, la gattascimmietta, la gatta che applaude, ladruncola come nessuna 😉 Alba mi racconta che non si possono lasciare soldi, biglietti del treno, sparisce tutto :-)))

E c’è Surf, neo papà felice e orgoglioso dei suoi cuccioli. Con Sire faremo qualche giochino stasera, l’altro giorno ci siamo divertiti moltissimo con le stelle filanti, che salti!  😀

E’ davvero una razza speciale, i gatti norvegesi sono allegri e giocherelloni, non manca mai un sorriso in loro compagnia :-) Buon compleanno @mici !!!

Novità miciose ;)

Grandi novità oggi! Minù, la mogliettina di Surf, ha dato alla luce tre stupendi gattini, due maschietti rossi e una tortie :-)

Minù, Surf, Touch e Luna

Minù, Surf, Touch e Luna

In questa foto che Katia mi ha inviato poco prima delle feste notavo tanta armonia gattosa 😉 e ora??? Pare che il più curioso sia Touch, è cucciolo ma ha capito tutto 😉

Ci sarà da giocare con i fratellini 😀

Erano giorni che aspettavo la novità e oggi all’arrivo del sms prima ancora di leggerlo ho detto: sono nati! Non mi sono sbagliata 😉

La sorpresa più bella è stata sapere della nascita di ULLA! Quel nome lo desideravo e quando Katia mi ha scritto che è nata Ulla la mia gioia è straripata dalle labbra, dagli occhi, un sorriso, il primo vero, del 2013 :-)

Brava Minù!

Due gatti in posa ;-)

Amori di casa, dolcissimi!

Amori di casa, dolcissimi!

Lord come sempre gran timidone e Sire … un sirenetto di gatto, elegante come sempre quando incrocia le zampette :-)

Fino a poco prima si giocava, topino sotto il tappeto e Sire che allungava le zampe per afferrarlo, un gioco che ha sempre creato curiosità in tutti i nostri gatti e gattini a seguito 😉

Mentre loro si dimostrano sempre dei signorigatti Nanà è la trasposizione al femminile del gattone Garfield, nulla fa se non per scrocco … di pappe naturalmente! Ogni mio passo verso la cucina è preceduto da lei che corre verso il cassetto che contiene le pappe!

L'eleganza di Sire ;-)

L'eleganza di Sire ;-)

Ad esempio ora che sono al pc Lord mi si è piazzato davanti allo schermo, Sire ha in bocca il cartoccio e vuole un lancio, e Nanà???

Sul tavolo in attesa di venire servita 😀

E mi guarda pure scocciata :-(

Lo ripeto per l’ennesima volta, i gatti maschi nulla hanno a che vedere con le femminucce e quando sento dire le solite che i gatti sono opportunisti penso che il riferimento sia  sempre alle gatte.

Lascio questa testimonianza per chi ancora non sa o non vuole sapere. Al prossimo post foto della cucciolata S, baci su tutti quei bei musetti :-*

Cara Befana

Sono anni ormai che ci conosciamo, tanti!

Le mie amiche ;-)

Le mie amiche ;-)

Tra i ricordi d’infanzia ne emerge uno in particolare anche se non ricordo quale fosse la mia età. Come ogni anno, il mio babbo, la sera prima dell’Epifania mi portava in piazza del Popolo dove c’erano tante bancarelle illuminate, piene di giocattoli. Quella volta rimasi colpita da un bel trenino elettrico (che ancora in parte conservo) ed espressi il desiderio di riceverlo dalla Befana. Tanta l’emozione quella notte, tanta che non riuscii a dormire.  Sentii una scatola che veniva posata sul letto e con un solo occhio scoprii che la Befana era babbo! Per anni non svelai quello che avevo visto, tu cara Befana eri mia complice 😉

Sei nei miei ricordi di bimba ed ora che sono adulta mi sento quasi tua coetanea 😉 E allora ti chiedo, dove puoi, di farci sentire ancora quelle emozioni di bambini che amiamo tanto. Porta gioia nelle case ad umani e pelosi :-)

Oh beh… Sirena sta bene, noi anche, voglio pensare che sia stato un tuo regalino quello di portargli via i suoi gioielli 😉

Ed è vita!

I neogenitori

I neogenitori

Alcune foto, come questa ad esempio, commuovono. Guardo Surf e penso di vedere Sire, lo riguardo ancora e mi tornano alla mente i suoi occhi quando dal trasportino in treno mi salutava.

Surf è stato fortunato, ha una bellissima compagna da cui non si stacca mai e quel meraviglioso cucciolo che è Touch 😉

Katia mi racconta di quanto Surf sia appiccicoso con lei, di come l’altra loro norvegese Luna non ci capisca niente e continui a fare la guardona 😀

Tenerezze

Tenerezze

Purtroppo come nella natura umana può capitare che una gatta sia sterile. Luna devi comportarti da brava ziagatta!

Non ci saranno più gattini da noi e un pò mi rattrista perché sono esperienze indimenticabili, ma in fondo ogni realtà ha il suo tempo ed io per come sto proprio non avrei potuto essere presente con altri cuccioli.

Che bel riposino ;-)

Che bel riposino ;-)

Ed ecco la nuova vita, il tenerissimo Touch che ha scelto proprio un bel posticino per le sue ninne 😉

(notare la fede fraschissima di matrimonio di Katia!)

Ma… intravedo un pacchetto di sigarette! NO! Per favore, pensate a quanto sia piccolo, quanto siano minuscoli i polmoni… anch’io ho il viziaccio del fumo ma insieme a mio marito per il bene dei nostri gatti si è deciso di fumare fuori. Lo so… non è il massimo del relax fumare in finestra o in balcone, ma per il loro bene di tutto e di più!

Posto oggi perché domani sarò in letargo per affrontare con tranquillità l’intervento della mia zampa per venerdì… miaoooo!

I gatti e il caldo: cronache estive :-)

Sono giornate di fuoco quest’ultime ma del resto è estate :-) e i gatti, gran furboni come si sa, il giorno sonnecchiano alla grande e la notte, al fresco, riprendono vita :-)

il cangatto:-)

il cangatto:-)

Il problema è che noi con il fresco della sera preferiremmo riposare ma viene il dubbio: che abbiano ragione loro?

Sirenetto ha imparato molte cose negli ultimi giorni:  sa che quando ci sono api o vespe bisogna correre subito in casa, sa anche che l’ombrellone che abbiamo messo nel balconcino serve a proteggerlo dal sole, che questo è il prolungamento della casa e non una rampa di lancio, sa che l’umido viene “servito” la sera e ha anche imparato che le incursioni nella vasca da bagno sono scomode per lui e per noi soprattutto 😉

calma apparente

calma apparente

Sire è un pò lo specchio di Nanà. Spesso i gechi ci fanno visita, in realtà non credo lui li abbia mai visti, Nanà sì!

Ed è proprio lei che tutte le sere va a caccia, sono buffissimi insieme!

Sbucano due code dietro a un vaso, le loro. Ma Sire non sa perché si trova lì 😀

Ecco, con queste due righe ho voluto sdrammatizzare le paure che si sono radicate nei nostri gatti dopo le varie, piccole scosse di terremoto. Sono impauriti come mai li ho visti, isterici quasi. Ad ogni piccolo rumore scattano per nascondersi sotto il letto :-(

L’ultima scossetta per quanto piccola e breve ha fatto sobbalzare il pavimento, poveri mici, che stress!

Un raggio di sole, anzi, due! :-)

gatti nella pagliaOggi ho ricevuto proprio una bella notizia: Surf è diventato papà di due piccoli mici norvegesi :-)

La sua mogliettina Minù è stata bravissima e nonostante il primo parto e la giovane età se l’è cavata alla grande! Sono un maschietto tabby tigree e una femminuccia tortie. Quando Katia mi ha telefonato, chiesto come stavo e qualche frase di convonevoli,  mi dice: sei diventata bisnonna!!! Mi ha fatto venire la pelle d’oca tanto lo stupore e la gioia 😉 I due cucciolotti sono venuti al mondo il 7 tra le 20.30 e le 21.00.  Surf è sempre vicinissimo a Minù e prole, mentre Luna (che ormai ha tre anni, compiuti proprio quel giorno) sembra non abbia capito da dove siano sbucate le piccole creature.

Complimenti a Minù e Surf, neogenitori e benvenuti al mondo ai piccoli norvegesi delle foreste :-)

Katia e Germano, grazie! Siete una coppia squisita :*

Naturalmente chiusa la conversazione mi sono andata a fare due miagolate con i nonni e ormai Sire lo chiamo zietto 😀

Giorni che trascorrono tra gioie e dolori

E’ tanto che manco nel blog ma è una sorta di vacanza forzata :-(

Mi è stato proibito di usare la mano destra per colpa di una “tendinite di De Quervain”  Sembrerebbe molto chic dal nome ma il dolore è veramente forte! I gatti mi guardano, sembra capiscano quello che provo, quel tutore poi…

Ma oggi non resisto, ho ricevuto alcune foto di un nostro cucciolotto e della sua compagna:  Shan e Molly :-)

Shan, Leo di secondo nome ;-)

Shan, Leo di secondo nome ;-)

Entrambi sono straordinari, la bellezza del mantello è ineccepibile e non posso far altro che complimentarmi con il nuovo padroncino. Chissà cosa combinano? Mi piacerebbe entrare nelle case per spiare le gesta dei nostri cuccioli ma devo accontentarmi e ringraziare chi mi aggiorna con queste foto preziose.

Spesso mi capita di pensare loro guardando il nostro Sirenetto, penso a Surf il suo fratello gemello, e penso comunque a tutti i gattini ceduti, a quelli di cui non ho più notizie e agli amorucci di cui ogni tanto vengo aggiornata attraverso foto e racconti.

La compagnuccia di Shan/Leo ;-)

La compagnuccia di Shan/Leo ;-)

Molly è l’amichetta di Shan/Leo trovo che sia meravigliosa, una bella gattona, fiera di esserlo 😉

Qui nulla è cambiato invece, Nanà è grassona, Lord timidone e Sire che cresce a vista d’occhio si è preso tutte le nostre attenzioni.

Ho dovuto rimandare di tutto e di più per quello che riguarda i nostri @mici, non è il momento, la mia zampa ha bisogno di riprendersi, spero accada presto perché Sire reclama di essere preso in braccio 😉