Crea sito

Monthly Archives: ottobre 2013

Altri tempi …

… e un po’ di nostalgia.

Ora che ho, finalmente, un nuovo altro scanner, rivisitare foto di mezzo secolo addietro, mi piace 😉 Son foto vecchissime, b/n , che racchiudono in sé il fascino, la magia della stampa, fatta rigorosamente in casa 😉

Scrissi tempo fa di come è stata la mia infanzia, sempre a contatto molto stretto con la natura.

La piccola volpacchiotta

La piccola volpacchiotta

As la trovò mio padre, in strada, spaventata. Babbo tornava dal giuramento militare di mio fratello a Taranto. Tornò con la volpe!!! La tenemmo in casa per diverso tempo, era dolce… ma un giorno non le piacquero i miei stivaletti e li azzannò con le mie gambe dentro :( Devo dirlo, non ho avuto paura, forse l’ha avuta più lei!

Il cane e la volpe

Il cane e la volpe

Mio padre e mamma decisero però che As non poteva più stare in casa e così (munita di collarino) andò ad abitare nel giardino che abbiamo di fronte.  Divenne amica di Robby, il nostro spinone, e insieme venivano a reclamare pappe. Robby  legò con As una profonda amicizia, bell’esempio per noi umani!

Passò molto tempo, As di selvaggio aveva ben poco. Poi arrivò un brutto giorno, vicino casa si insediò un circo e lei scappò. La trovarono qualche anno  dopo a circa 7 chilometri da casa, strozzata dal suo collarino.  As e Robby, non vi scorderò mai!

I gatti, all’epoca, erano per me qualcosa di irraggiungibile, abbiamo domato la volpe ma i gatti dov’erano??? 😉

Tana per Nanà!!!

Quella che snobbava i pesciolini… 😉

Zampetta pronta

Zampetta pronta

L’ho tanata qualche giorno fa osservare pazientemente Yuppi e Du, studiava le loro mosse, ogni tanto allungava la zampetta, con tale delicatezza che non sembrava affatto la gatta che conosciamo 😉

Anche oggi, mentre provvedevo al cambio filtro dell’acquario con pulizie annesse, è stata l’unica a spiare.  Di fatto però, la sua troppa calma non mi convince, mai fidarsi: non sono all’altezza dell’agilità di un gatto!

Vicinivicini

Vicinivicini

Oggi ad esempio ho scoperto che Sirenetto ha imparato ad alzare la serranda! Panico!!!

Solitamente lascio la serranda di una finestra non del tutto chiusa, quei 5 centimetri che accontentano i nostri gatti per tirar fuori le zampette se ci sono volatili sul davanzale. Tutto in sicurezza, pensavo… non ho visto come abbia fatto Sire, è che l’ho trovato letteralmente affacciato con muso e zampette anteriori sul davanzale. La trippa non ci passava ma se ha capito come si fa, mmmmhhhhh :(