Crea sito

Tag Archives: vaccino

Albero di Natale a prova di gatto ;-)

Come ogni anno l’8 di dicembre è consuetudine “allestire” l’albero di Natale, ho usato questo termine non a caso perché è proprio una grande sfida con i nostri gatti :-)

Ne sento di alberi abbattuti e sfere rotolanti, sarebbe tutta una gran risata in effetti,  il pericolo arriva se uno di loro rischia di farsi male con le sfere di vetro, un gran problema! Io l’ho risolto ancorando, sempre meglio, l’albero a un tavolino abbastanza resistente con giri di corda alla base, e questo è il risultato!

Buone feste a tutti!

Buone feste a tutti!

Non sembrerebbe ma è altino, quasi 3 metri considerando il tavolino su cui poggia. Sotto solo sfere infrangibili naturalmente 😉

Per tagliare quei fiocchi di tulle sono stata aiutata chiaramente da Nanà che ne ha preso pieno possesso e strappato come solo lei sa fare.   Di notte sento strani rumori ed è sempre lei, la gatta matta, che gioca gioca…

Oggi ho portato Sirenetto per il tagliando (vaccino) che non ho potuto fare in primavera causa mia zampetta da risistemare. Una vera impresa, non voleva proprio entrare nel trasportino ma alla fine è stato bravissimo e ha ricevuto molti complimenti per come sta crescendo, bel gattone di otto chili e mezzo ancora da sterilizzare 😉 Ci siamo fatti un bel giretto in macchina e sembra abbia gradito, spero gradisca altrettanto il momento della sterilizzazione che avverrà nei primi giorni del prossimo anno :-(

Nanà compie quattro anni, oops! Cinque!!! Auguri super mamma!

Un altro compleanno, questa volta della nostra “signora” Nanà, la cicciottella e buffoncella di casa :-)

Nanà con la sua paperotta

Nanà con la sua paperotta

Da quando è stata sterilizzata i pensieri sono volati ovunque, ai cuccioli ceduti che insieme abbiamo cresciuto con tanto amore e a quel calendario vuoto. Quest’anno il nostro calendario contiene solo scadenze delle bollette da pagare, mancano quelle sigle: IC ed FC che significavano abbreviate inizio calore e fine calore. Dove era scritto quando far sverminare e vaccinare i micetti, dare loro il vaccino di richiamo.

Quando mi contattano per sapere se ho cuccioli disponibili mi prende tanta tristezza perché nonostante le fatiche la gioia è stata immensa nel vederli crescere giorno dopo giorno che rimarrà  solo un bel ricordo.

Mamma e figlio :)

Mamma e figlio :)

Altrettanto è stato pesante separarmi da loro :-( di 16 gattini ho notizie di pochi e a volte sembra che chiedendo novità voglia violare la privacy dei nuovi padroncini.

Nanà grazie per essere stata una super mamma e di esserlo ancora con il tuo Sirenetto.

Ah! Ieri ho preso nuove ciotoline, due azzurre per i maschietti e la rosa per Nanà… ma lei se le fa tutte!!! Nanà arriva l’estate e devi mantenere la linea 😉

Due giorni intensi, per i gattini e… per me ;-)

Sono iniziati ieri, in mattinata dovevo portare i cuccioli per il vaccino di richiamo. Come le altre volte ho evitato che mamma Nanà vedesse che li portavo via e così  l’ho chiusa in camera.  Tutti dentro il trasportino!!! Pesano sempre di più e devo ammettere ce l’ho fatta a malapena a portarli, le mie erniette cervicali l’hanno vista brutta :-( E’ andata bene, la veterinaria Dott.ssa Sanua ha fatto i complimenti per la loro crescita e bellezza.

Tornata a casa mio marito mi dice di aver aperto la porta ma dopo aver sentito i lamenti di Nanà, disperata con topino in bocca alla ricerca dei piccoli l’ha dovuta rimettere in “isolamento” per non farle capire che i figli non erano in casa.  E’ stato bellissimo vederla, poi, prendersi cura di loro. Non li ha lasciati un attimo!

Due gattini sul vassoio

Due gattini sul vassoio

Poi ho sentito Diana, anche lei ha portato Sakè per il vaccino di richiamo e mi ha raccontato di quanto è giocherellona anche nello studio del veterinario :-) Anche lei sta benissimo!

Nel pomeriggio ho scoperto che è Lord che insegna ai piccoli le brutte maniere e Nanà non è da meno.

I giorni intensi a cui mi riferivo però riguardano anche la beatificazione del “mio Papa” sapevo che la serata mi avrebbe preso di commozione assoluta, ero andata a salutarlo per l’ultima volta  non so con quali forze, tenni per un paio d’anni i miei scarponcini che chiamai  “Forrest Gamp” Mi sono commossa, ho pianto di gioia, ieri e oggi, guardando dalla televisione.

Lolek

Lolek

I ricordi mi hanno presa con forza, quel giorno in cui diventò Papa mia madre era ancora viva, lei rideva e io piangevo, entrambe eravamo felici! Ho radici polacche, sono forti, quel tanto da confondere la mia identità. Fiera sempre, ora di più per Karol Wojtyla, unico, grande.

I gattini, le ultime…

Eccomi ancora a raccontare :-)

Ieri i piccoli hanno fatto il primo viaggetto in macchina, macchina… un vecchio Mini che ad ogni buca si fa sentire, ma è il mio gioiellino :-) e guai a chi me lo tocca!

I piccoli sono stati visitati dalla mia veterinaria di fiducia, la dottoressa Sanua. Ha fatto molti complimenti ai piccoli, li ha visitati e constatato il loro buono stato di salute. Vaccino per tutti e libretto sanitario.

Quando siamo tornati a casa temevo che Nanà avesse sentito la loro mancanza, invece mio marito le ha dato le pappe e lei ha gradito alla grande, finalmente tutte per lei 😀 Ha bisogno di tante pappe la grande mamma che allatta, gli integratori le sono comunque d’aiuto ma non bastano perché l’appetito vien mangiando 😉

Shan che sbadiglia e Suri intontita ;-)

Shan che sbadiglia e Suri intontita ;-)

Shan che sbadiglia, Suri che mi osserva. E’ sempre bello vedere questi musetti!

Ma c’è un ma, le piccole pesti sono sempre più incontrollabili. Oggi ho beccato prima Shan e poi Suri guardare il televisore con il musetto incollato sopra, ah! Se li avesse visti mio marito non so cosa sarebbe accaduto :-)

Surf, Shan e Suri

Surf, Shan e Suri

Ieri invece ho pizzicato Sakè che molestava una mosca, digrignava i denti e poi… se l’è pappata 😀 Complimenti Sakè, hai il diploma di gran felina 😉

Qui si intravede Surf, gattuccio dolcetto, Shan gattino curioso e intraprendente e Suri una gatta gigantesca.

Ogni tanto dono loro un nuovo giochino, poco fa un topino di pezza che è stato apprezzato più di tutti da Sakè, che giocherellona!!!

Sei mesi…

… dalla nascita della seconda cucciolata di Lord e Nanà :-) Auguri piccoli! Oggi ho portato Nanà a fare il vaccino annuale, in realtà lo avrebbe dovuto ricevere in agosto ma siccome allattava, d’accordo con la veterinaria, abbiamo deciso di posticipare proprio per rispettare i piccoli. Le due birbe sono ancora con noi, Puma e Pamy stanno crescendo magnificamente e giocano, giocano anche troppo! La scorsa settimana abbiamo avuto un incidente di percorso che per fortuna si è risolto senza gravi conseguenze: Puma che mi sta sempre appiccicata l’ho trovata tra le mie zampe senza accorgermene, Pamy nel frattempo assaliva un piatto che avevo in mano e così senza finire a terra sono andata a sbattere sulla mostrina della porta :-( Passerà… una cicatrice che mi ricorderà di loro, un marchio diciamo così 😉

I micini a due mesi e mezzo

Un pò di fresco

Un pò di fresco

Beato tra le due femminucce Pelù si gode il fresco in balcone ed io naturalmente sono lì con loro per controllare ogni singola mossa. E’ bello vederli sonnecchiare sul pavimento ancora tiepido dal sole ma poi quando si svegliano controllarli tutti diventa un pochino complicato :-( basta l’arrivo di una farfallina e la situazione può diventare seriamente pericolosa. In questa foto Pamy, Pelù e Prof sono ancora cotti dal sonno 😉

Spesso mi sdraio a terra con loro, a me fa bene alla schiena e loro mi sentono al loro livello, giocano a disfarmi le trecce oppure mi lavano i piedi :-)

Una meravigliosa scoperta questa razza di gatti norvegesi, affetto e rispetto reciproco me ne ha fatto innamorare.

un amore di tortie

un amore di tortie

A fianco finalmente si vede Pamy in tutta la sua bellezza, si era distratta un pò e così sono riuscita a farle una foto 😉

Pamy come già avevo scritto è una gattina dolcissima, solo a passarle a fianco mi fa le fusa e quando mi sdraio sul divano corre subito  per starmi vicina. Le gattine tortie sono davvero eccezionali, mamme a 360° :-)

Ma poi che dire… chi ama i gatti trova sempre qualcosa di bello e particolare in ognuno di loro, ma chi l’avrebbe mai immaginato che fossi arrivata a tanta dedizione =:o

Grazie al cielo mio marito li  “sopporta”  soprattutto quando gli fanno le fusa :-)

Ieri siamo andati dalla veterinaria con tutta la ciurma per il richiamo del vaccino, due trasportini pieni di gattini! Grazie alle mani esperte della dottoressa non hanno fatto nessun minimo lamento, non si sono nemmeno accorti dell’ago :-)

Questa volta mamma Nanà non l’abbiamo portata e devo dire che tornati sembrava molto rilassata, finalmente un pò di paceeee!!! Grazie per la fiducia Nanà!

dove guardano?

dove guardano?

Eccola Nanà la favola mia con la figlioletta a guardare (boh?) credo gli uccellini sull’albero.

Nanàsta facendo la muta del pelo, aveva dei bei ciuffeti neri al musetto che le davano orgoglio, ora tra il parto e l’allattamento è un pò sfinita. Anche Lord con questo caldo ha perso molto del suo mantello ma rimane bellissimo per il corpo e la muscolatura :-)

senza parole

senza parole

La solita Prof invece sembra la sola a volersi mostrare in foto, è li sempre pronta davanti all’obbiettivo come per dire: sono bella, guardatemi tutti!

Io, rapita da tanta bellezza non posso che mostrarla :-)

A lei piace che tutto venga concesso e se così non è mi lancia degli urletti (cosa che nessun altro fa) per farsi capire, a volte nemmeno Nanà riesce a tenerla a bada.

Oggi primo vaccino :-)

adoro questo micio dispensa pappe :-)

adoro questo micio dispensa pappe :-)

… e prima uscita di casa per i piccoli mici. Due trasportini, uno per mamma Nana’ con le tre piccole Pupa, Pamy e Puma, l’altro con i più indipendenti: Prof, Pelù e Pepe. Visita di controllo tutto ok e punturine per vaccino eseguite senza che i piccoli se ne siano accorti. Tornati a casa per loro è stata una semplice novità, per Nanà un pò meno: li chiamava a raccolta come per controllare se ci fossero tutti.

Un grazie speciale alla  Dott. Sanua 😉

Da qualche giorno invece c’è la Prof che mi fa davvero ridere: dopo aver fatto pappe si addormenta nelle ciotole, è davvero spassosa :-)

relax di Prof

relax di Prof

Ieri è venuta una coppia di “umani” a vedere i gattini, persone davvero in gamba. Non hanno fatto l’invasione come qualcuno, purtroppo fa, hanno aspettato, giocato, osservato. Pupa ha trovato la nuova famiglia che sono certissima la riempirà di coccole ed attenzioni, sono proprio felice per lei :-)

I piccoli potranno lasciare casa dopo il tre di agosto, provvisti di libretto sanitario in regola con vaccini e pedigree ANFI.

I mici sono guardati a vista, hanno scoperto la pioggia che scende dal cielo, per loro ogni giorno che passa è una conquista in più e lo è anche per me che li osservo. Stamattina per la prima volta hanno avuto modo di sentire la sveglia ed erano lì tutti insieme per capire cosa fosse quello strano suono…

Ed ecco Pepe gemello di Pelu ;-)

eccoci!

eccoci!

Finalmente Pepe il gemellone di Pelù. Pepe è il primo a sinistra, dopo c’è  Pelù ed a seguire l’ormai fotografatissima Prof.

Pepe è stato l’ultimo a venire al mondo, Nanà l’ha dato alla luce quando ormai pensavo che la conta fosse esaurita 😉 è stato un momento davvero straordinario per me perchè ormai era passata più di un ora… i piccoli mici succhiavano il latte… era tutto tranquillo e sotto controllo. Ad un certo punto senza un minimo preannuncio Nanà mi ha guardata ed improvvisamente ecco che spunta l’ultimo amore di gatta, che meraviglia :-)

Per fine settimana provvederò con la seconda sverminazione e nella prossima toccherà il primo vaccino contestuale alla prima visita di controllo da parte della bravissima veterinaria Dott.ssa Sanua per la quale provo molta stima :-) ,