Crea sito

Category Archives: I miei gatti

Lord of my heart e Nanà la favola mia

continua…

… dopo la perdita di Lord si va avanti ma non senza guardarmi indietro, ieri l’altro ancora, l’ho sognato, stringendolo a me stretto, è stato bellissimo, peccato mi sia svegliata con il cuscino in mano credendo fosse lui ;(

Nostalgia del papà

Nostalgia del papà

 

Sirenetto ha riversato tutto il suo affetto verso di me, piu di prima. Mi lascio abbracciare, coccolare, ma non potrò mai sostituire Lord al quale era particolarmente attaccato. Con mamma Nanà le cose sono diverse, c’è una sorta di “competizione” perchè Sire nonostante sia disabilitato ormonalmente da tempo, conserva la sua mascolinità 😉

E’ uscito un mensile che ho voluto acquistare perché ha dedicato due pagine alla razza dei gatti norvegesi delle foreste, parole di repertorio purtroppo, niente di più.

Desidero invece manifestare il mio supporto alle vendite online di prodotti per i nostri pet, scettica da sempre mi son dovuta ricredere, facendo conti così così forse avrei risparmiato qualche mille euro quando allevavo cuccioli.

Ora già risparmiare 60 euro al mese mi ricrea un po’ 😉

giochino notturno di Nanà

giochino notturno di Nanà

Ed adesso tocca alla nostra signora/vedovella Nanà che è impazzita perchè ha capito che deve farsi notare, che deve smuovere tensioni e tristezze, fiera di sé mi fa’ trovare la sorpresina notturna 😀

Altra storia: finalmente ho deciso di eliminare una lettiera, quella un pochino scomoda. E’ arrivata perchè Lord aveva deciso che quello era un buon posto per i suoi bisogni e là è rimasta per paura che, spostandola, lui avrebbe continuato  il suo istinto lì. Temevo di non farcela, ammetto, i nostri gatti invece sono stati più svegli di quanto avessi immaginato 😉

 

 

 

 

Come sono cambiati i nostri gatti

E già la quarta luna piena che illumina il cielo da quando manca Lord ;( era la notte della grande luna…

sei mesi fa

sei mesi fa

La nostra quotidianità ha subìto cambi insospettabili, fino a qualche settimana fa sia Nanà che Sire erano convinti che Lord sarebbe tornato, e io lo sognavo, bello, bellissimo ancora con noi.

C’è un angolo della casa dove i gatti vanno spesso e guardano in alto, lì c’era il divano dove Lord ha trascorso le sue ultime notti.

Ci sono stati due compleanni, Sire ha compiuto 7 anni il 28 gennanio e Nanà 12 il 22 marzo, non sono stata in grado di festeggiarli, solo un bacino, auguri!

Nanà è tornata la solita, i dispettucci sono di nuovo il suo forte, ogni tanto trovo la carta igienica tutta srotolata, non lo faceva da tempo!

Ma la grande novità è che si comporta come solo Lord sapeva. Moglie e figlio, vedova e orfano :( non si sono mai interessati ai nostri pasti, ed ora, esattamente come Lord, arrivano ad elemosinare i nostri pranzi =:o

Al contrario rispettano i luoghi che erano prediletti da Lord, c’è un grande vuoto su quel tiragraffi, questo sono in grado di fare i gatti! Rispetto, questo sconosciuto per gli umani!!!

Ciao Lord of my heart

Rimarrai per sempre nei nostri cuori

Distacco forzato, il caldo, le zanzare!!!

Ma passerà :)

Già non mi sembra vero che il geco, soggiornante nel nostro balconcino, sia ancora munito di coda :) Nanà sta perdendo colpi! E’ li che lo aspetta pronta a colpire, tutte le notti si apposta ma per fortuna il geco riesce a farla franca 😉

Qualche giorno fa mi sono innamorata di alcuni tappetini con gatti e loro impronte, ne ho presi tre!!!

mi somiglia!

gatto che osserva gatto

 

 

 

Sire è stato il primo a sperimentarlo, ci gioca, lo gira e rigira. Pensa che sia la sua immagine?

E’ stato divertente. Meno per il mio stato di salute quando ho scoperto che non mi è stata diagnosticata la frattura del malleolo, ma questa è un altra storia, brutta, di malasanità :(  Penso ai miei gatti, alla fortuna che ho avuto nel conoscere la nostra veterinaria, almeno per loro sono tranquilla.

 

 

 

Da quando mi sono slogata la caviglia…

… i miei gatti non sono più loro!

Ormai sono più di due settimane che mi muovo con le stampelle e ogni volta che mi capita di vedere quella pubblicità di croccantini per gatti mi riconosco nella ragazza con il piede ingessato 😉

All’inizio, per qualche giorno, i gatti mi guardavano con sospetto, avranno pensato che la fasciatura l’ha fatta la veterinaria :) Poi hanno capito il problema. Sire, in particolare, mi offre i suoi abbracci, Lord mi anticipa nei piccoli passi e ogni tanto si volta a guardare se procedo bene. Nanà osserva con tristezza.

Non mi vedono più uscire di casa, stiamo insieme 24 ore su 24. E quando tornerò a uscire???

 

Lord of my heart

Il mio primo gatto norvegeseFinalmente la brutta storia è solo un ricordo, Lord sta tornando ad essere quello di sempre, un po’ baLord 😉

C’é un solo piccolo problema, ogni volta che mi preparo per uscire pensa che lo riporterò dalla veterinaria, così la fuga sotto il letto :)

Quando li guardo tutti e tre sul divano dico 4, 8 , 12 😉

Perché? Lord alla pesa era solo di Kg. 3,700, Nanà Kg. 7,900, Sire Kg. 12,300.

Anche nelle famiglie degli umani ci sono differenze di stazza, Lord non è mai stato un gatto gigante, massimo 6 chili quando rubava i Baby cat dei figli 😉 Ora dovrà riprendere un po’ di peso, ce la sta mettendo tutta :)

Un compleanno di coccole per Nanà

Oggi é un giorno gioioso per la nostra tribù di gatti, Nanà la favola mia ha compiuto 11 anni :)

Ho voglia di essere festeggiata :)

Ho voglia di essere festeggiata :)

Finalmente un po’ di pace dopo tutto quello che abbiamo passato con Lord, ancora una punturina per lui e tutto sarà risolto. Ma cosa ne sapevo che le limacce (lumachine senza guscio) che mi uscivano dai vasi potevano essere così pericolose???

La mia piccola dolce Nanà ora è davanti allo schermo del pc, lo sa… lo sa… che mi sto dedicando a lei 😉

Auguri Nanà!

Le sette vite dei gatti

Lord si è giocato la seconda!

E’ successo che domenica 12 improvvisamente ho notato che non era più lui, mogio e fermo accucciolato sul lettone. Ho aspettato ancora un giorno prima di portarlo a visita, così il martedì la veterinaria l’ha visitato e fatto analisi complete del sangue. Nel frattempo Lord respirava malissimo, muoveva la testa su e giù. Era evidente si trattasse di qualcosa di grave.

Dalla risposta delle analisi non emergeva nulla di quello che avevamo penseto, la tiroide stava bene e quindi? Lastre immediate. Risultato: versamento di liquido nei polmoni e strane macchie che potevano ipotizzare strongili o masse tumorali.

Per due settimane ho portato Lord a fare le cure di prassi ma sembrava non riprendersi, tanto che la veterinaria aveva quasi gettato la spugna e io anche :( Mi stavo preparando a una soluzione definitiva quando la veterinaria ha voluto fare una prova a mia insaputa. Per lei era inamissibile che un gatto di casa avesse gli strongili ma ha provato comunque. Passano due giorni e il gatto improvvisamente migliora, torna a mangiare e saltare come sempre. Oggi abbiamo ripetuto le lastre e, miracolo, Lord aveva i polmoni puliti! Mangia tantissimo, è allegro e mi segue ovunque salterellando.

Mio caro Lord, ancora un pò di pazienza e tornerai il gattone di sempre 😉 Occhio che ti sono rimaste cinque vite 😀

Un ringraziamento speciale a Mariolina

Un po’ di tranquillità… forse!

Oggi, dopo una telefonata con richiesta gattino norvegese, mi sono resa conto del tempo che è passato da quando non aggiorno il blog ;(

E’ stato un periodo in cui ho dovuto pensare a me, alla mia salute fisica. E’ quello che cerco di spiegare alle persone che di tanto in tanto si affacciano al mio blog e chiedono se ci sono cucciolate in corso. Sire è l’ultimo gatto di Lord e Nanà, il diciassettesimo, e non ve ne saranno altri (numero perfetto).

treggatti

treggatti

E’ stata tosta, ma aver tenuto Sire con noi mi ha ripagato di tutte le fatiche :)

Eccoli che riposano, forse solo Lord, che adesso invece è con me e guarda con attenzione lo schermo del pc 😉 E’ sempre stato attratto dal monitor. Lord ha ripreso a essere il bricconcello di sempre, salta felice guardandomi negli occhi per farmi capire che è tornato in buona salute, gioca, vuole che lo rincorra, è radioso!

Ho dovuto trascurare loro, mio marito e la casa. La speranza per l’anno che verrà è che sia dei migliori, un 2017 pieno di salute e serenità per tutti :)

 

Cosa sta succedendo?

Da domenica qualcosa è cambiato, quello che chiamano “mostro”, il terremoto, si è manifestato di nuovo, questa volta in maniera importante. Per fortuna non mi sono accorta di niente, impegnata nelle faccende domestiche. Pochi minuti dopo però ho notato muoversi vistosamente l’unico lampadario di casa, niente che mi abbia messo in trepidazione per la verità.

Quello che mi ha meravigliata sono stati i gatti, nulla di nulla, si sono abituati o hanno capito che era distante da noi?

Eppure sono paurosissimi!!! Ma queste sono solo riflessioni di gattara.

Il mio pensiero va alla popolazione che vive l’incubo senza tregua