Crea sito

Cucciolata S oggi diventa Senior :)

Auguri speciali ai nuovi SENIOR dell’ultima cucciolata di Nanà… era quella del 2011 😉

E così a voi ormai gatti senior, invio tante coccole virtuali, a te Saké, a te Suri, a te Shan, a te Surf,  e a te Sire un grosso abbraccio e bacini sul musetto, quelli veri!!! Immediati :)

Buon anno!!!

Sono un pochino arrabbiata con l’anno passato, così ho preso delle contromisure nel caso mi deludesse il nuovo 😉

2017 non ci far stare male, confidiamo in te… tra docici mesi ci risentiamo eh?

Quel mattarello resterà lì, spero non doverlo usare. La serata è stata, come sempre! Lord tranquillo, Nanà scoppiata e Sire svanito sotto il letto :(

Non deluderci

Ti picchio eh?

Buon 2017 a tutti, buttiamoci alle spalle quello che è stato e ricominciamo guardando avanti, con dignità. E se proprio ne siamo incapaci cerchiamo di prendere esempio da chi ne ha passate.

Sarà un anno speciale!

Un po’ di tranquillità… forse!

Oggi, dopo una telefonata con richiesta gattino norvegese, mi sono resa conto del tempo che è passato da quando non aggiorno il blog ;(

E’ stato un periodo in cui ho dovuto pensare a me, alla mia salute fisica. E’ quello che cerco di spiegare alle persone che di tanto in tanto si affacciano al mio blog e chiedono se ci sono cucciolate in corso. Sire è l’ultimo gatto di Lord e Nanà, il diciassettesimo, e non ve ne saranno altri (numero perfetto).

treggatti

treggatti

E’ stata tosta, ma aver tenuto Sire con noi mi ha ripagato di tutte le fatiche :)

Eccoli che riposano, forse solo Lord, che adesso invece è con me e guarda con attenzione lo schermo del pc 😉 E’ sempre stato attratto dal monitor. Lord ha ripreso a essere il bricconcello di sempre, salta felice guardandomi negli occhi per farmi capire che è tornato in buona salute, gioca, vuole che lo rincorra, è radioso!

Ho dovuto trascurare loro, mio marito e la casa. La speranza per l’anno che verrà è che sia dei migliori, un 2017 pieno di salute e serenità per tutti :)

 

Cosa sta succedendo?

Da domenica qualcosa è cambiato, quello che chiamano “mostro”, il terremoto, si è manifestato di nuovo, questa volta in maniera importante. Per fortuna non mi sono accorta di niente, impegnata nelle faccende domestiche. Pochi minuti dopo però ho notato muoversi vistosamente l’unico lampadario di casa, niente che mi abbia messo in trepidazione per la verità.

Quello che mi ha meravigliata sono stati i gatti, nulla di nulla, si sono abituati o hanno capito che era distante da noi?

Eppure sono paurosissimi!!! Ma queste sono solo riflessioni di gattara.

Il mio pensiero va alla popolazione che vive l’incubo senza tregua

La gatta in cucina

Solitamente quando devo preparare dolci o impasti particolari, aspetto l’orario giusto, quando i gatti dormono 😉 Oggi dovevo rinfrescare il lievito madre e con l’occasione ho deciso di fare l’impasto per una focaccia. Nanà per la prima volta, dopo oltre 3 anni ha potuto vedere la planetaria in funzione, è stato uno spettacolo 😀

controllo il lievito

controllo il lievito

L’impastatrice ultimamente scricchiola un pò e questi rumori hanno incuriosito ulteriormente la mia gatta aspirante chef :) Decisamente curiosa nel momento in cui ho iniziato a maneggiare l’impasto, è rimasta al suo posto, vigile e attenta, brava Nanà, del resto come impasti tu… non c’è concorrenza 😉

Lord invece è presente solo quando rubo qualcosa dal frigo, arriva immediato per elemosinare, povero piccolo mio, quante cose gli ho dovuto proibire :(

Voglio il grembiule

Voglio il grembiule

Mi sento in colpa per il suo problema alla tiroide, non sarà che gli ho dato troppo pesce?

Ieri siamo andati al matrimonio di amici, e come spesso mi accade sento una sorta di attrazione per alcune persone (sconosciute) che poi scopro amare infinitamente i gatti. La donna in questione ne ha tre, come me. Osservandola avevo notato una sensibilità non comune e dopo il suo racconto ho avuto la conferma: Gatto=PetTerapy

Per un certo verso mi sono sentita in colpa raccontando dei miei gatti norvegesi, lei ha dei trovatelli e l’ammiro ancor di più!

Sono i gatti ad addomesticare gli umani, nel senso più buono della parola :)

 

Pensavo al silenzio

ma mi risulta difficile dopo aver visto quel cane vicino alla bara del suo padroncino ;(

Mi è tornato alla mente il grande dolore che ha provato il nostro spinone Robby alla morte di mio padre, ormai sono passati 45 anni ma mai dimenticherò i suoi guaiti nel sottoscala dopo aver visto il suo padroncino esanime nella bara. Dovrei zittirmi davanti alla tastiera, lo so. Non è il momento per le polemiche, la natura copre il suo corso, sulla terra e in mare e noi siamo niente.

Momenti

La desolazione

Tre gatti, quattro lettiere

In questi giorni, ma in fondo da sempre, continuo a pormi la solita domanda: quale sabbietta è meglio?

Negli ultimi mesi ho provato a usare quella organica, comoda perché leggera, perché all’occorrenza si può gettare nel water e si compatta molto bene. E’ stata una bella scoperta ma… i ciuffi delle zampette dei gatti norvegesi sono lunghi! Quando escono dalla lettiera si portano in giro tutti i pezzetti delle fibre organiche :(

Ne ho cambiate diverse di sabbiette, sempre agglomeranti, ma essendoci stati due episodi in cui Sire faceva fatica a fare il bisognino ho pensato che forse era colpa dell’agglomerante. Ieri ho preso per la prima volta una sabbietta molto conosciuta, bianchissima e non agglomerante. Non è male, l’ennesima prova 😉

La casetta di Pet Village :)

Tempo addietro fui contattata per testare alcuni prodotti della Pet Village

Simpatica sorpresa

Simpatica sorpresa

Non mi sono mai concessa a questo tipo di proposte ma questa volta conoscendo già alcuni articoli ho detto sì. Oggi ho ricevuto la casetta e come una bambina che riceve un regalo mi sono sbrigata a guardarne il contenuto :)

Ho trovato le salviette di Inodorina che già conosco, sono comode per interventi veloci ed efficaci 😉 ne ho una aperta al profumo di mirra, quella che ho ricevuto è alla fragranza di latte e vaniglia. Entrambe contengono olio di argan e il pelo esce bello lucido, quello di Sire si nota ancora di più :) Poi altre salviette di Inodorina bio sa di lavanda e camomilla, in puro cotone… ma non so se sono adatte ai gatti 😀 ancora di Inodorina un simpatico deodorante per auto  a forma di zampetta, adorabile davvero !

Kit al completo ;)

Kit al completo ;)

C’è poi quel collare antipulci a protezione naturale che proprio non conoscevo, spero di non averne bisogno, è della Beaphar, contiene olio di Neem e risulta efficace per tre mesi, questa è la grande novità, mai usati 😉

Tempo fa vidi al negozio dove mi servo un roller per rimuovere i peli da indumenti, era particolare ma non l’ho preso perché abituata alla tradizione 😀 Chi tra noi non è costretto a strappare foglietti e foglietti da spazzole adesive? Ed ecco che nella casetta c’era proprio “lei” la spazzola riutilizzabile in silicone che ho voluto provare subitooo!!! Mi stressava proprio staccare tutti quei foglietti, era difficile trovarne il capo uff. Anche questa è di Inodorina, la consiglio vivamente.

Ecco, nota dolente, mi è stato inviata per sbaglio una confezione di snack … per cani :( la darò alla mia veterinaria. E’ della Irish Farm, non contiene coloranti né aromi artificiali, credo sia un ottimo alimento e appena capita di trovarlo lo farò testare ai miei adorati gatti :)

Infine… nella foto si notano tre confezioni di salviettine, una è la nostra, già usata, perfettamente richiudibile 😉

 

 

Non riesco a capire…

… questi pseudo umani.

Negli ultimi giorni le notizie di attualità mi hanno scossa. Voltare lo sguardo e far finta che intorno a noi vada tutto bene è da egoisti e così, perdenti.

Non governa la legge del furbo, lo vedo chiaramente con i miei tre gatti, è scontato che l’amore vince su tutto :)

cicciotta nostra

cicciotta nostra

La furbacchiotta in questo caso è Nanà, vuole rubacchiare i crocchi del figlio e tutte le mattine lascia immeditamente le sue pappe per andarle a rubare a Sire. E’ tutto un corricorri :(  Cerco di abituarla all’idea che ognuno di loro è singolo, singolare.

Resta poi il fatto che il figlio Sirenetto gode della propria  immagine, “il grande gatto” che tutto può 😉  Lo osservano, scrutano ogni suo scatto e chissà se poi ricordano che l’hanno generato loro quel fantastico gattone?

 

 

Continua… gatti e malefatte :(

Mai successo, ovvero, qualche graffio sì, è normalissimo, ho una mappa di ricordi su tutto il corpo 😉

Quello che mi è capitato qualche sera fa mi ha lasciata per qualche giorno quasi invalida. Eravamo a lettuccio tranquille, tanto tranquille che ho pensato di osare. Nanà ultimamente non si vuol far pettinare e quindi è inevitabile si formino dei nodini. Sono contraria alla tosatura dei gatti, solitamente districo i nodi con le dita ed è quello che ho tentato di fare. La gatta improvvisamente è diventata un cane, mi ha azzannata!!! Niente sangue, due buchi sul polso che delimitano la cicatrice che mi rimane di una operazione, un quadro perfetto :) Nanà si è resa conto del guaio, ha cercato di scusarsi. Capisco Nanà!!!

Perdonare un felino che si ribella verso un umano che lo sta per tradire (amorevolmente) è comprensione, quella stessa che non riesco a porgere verso il genere umano che pecca spesso di alterigia.