Crea sito

Monthly Archives: giugno 2011

Di chi sarà questa zampetta?

;-)

;-)

Il tavolino in balcone, quando è possibile la libera uscita a “vista” diventa un vero bel giochino 😉

Questa è la zampetta di Sire che si diverte tantissimo a tirare il tappo, i suoi fratellini corrono tutti a recuperarlo per giocarci :-)

Sire è meraviglioso, curioso  e giocoso.  Anche Suri gioca tanto con quel tappo ma ahimé la macchinetta era full quindi niente foto :-(

Troppo forte vedere quelle zampette con i guantini bianchi sbucare da sotto il tavolino 😀

Da sbaciucchiare tutta!

Da sbaciucchiare tutta!

Il caldo degli ultimi giorni ha fatto si che il mantello dei gatti sia svanito non poco. Suri aveva un mantello straordinario, si può notare nelle foto precedenti e in quella pagina dei cuccioli disponibili. Mi dispiace che ora non ci sia più… ma tornerà con il fresco 😉

Suri oggi mi ha fatto tremare un po’, avevo la porta finestra aperta ma con le serrande abbassate, sembrava sufficiente e invece no, è riuscita a infilarsi e per fortuna c’ero!

Ho avuto proposte ultimamente di persone con giardino, una signora di un paese vicino mi diceva di aver trovato la sua gatta schiacciata dal cancello… eh noooooo!  Suri deve essere trattata con i guanti  😉 Oggi un signore mi dice che il suo maine coon l’ha trovato morto in giardino senza un perché…  ho cercato di spiegare, il giardino può essere un parco giochi molto pericoloso per i nostri @mici, bastano dei pesticidi, delle piante altrettanto tossiche  o velenose… spero capisca e ci pensi seriamente. C’è sempre poi il pericolo che possa avere contatti con gatti estranei e prendere qualche brutta malattia :-(

Prof e Sakè sul tiragraffi

Ti voglio stare vicina-vicina

Ti voglio stare vicina-vicina

Sakè dell’ultima cucciolata è davvero una birba, le piacciono molto i piani alti del nuovo tiragraffi 😉

Penso che Prof la sorella maggiore la adori anche perché in casa è arrivata questa novità, un tiragraffi altissimo dove possono esprimere tutto il carattere dei gatti norvegesi delle foreste!

Sono proprio soddisfatta, le foto che mi arrivano dimostrano che le due gattine hanno trovato una famiglia doc.

Qualche tempo fa ho ricevuto due mail di una signora che di stile ne ha da vendere, mi scriveva che suo marito è tirchio, che non avrebbe mai “comprato” un gatto. In seguito mi scrisse che aspetta che Suri rimanga invenduta così  la posso cedere in regalo, a leiiii??? E come la nutrirebbero,  con pappe da discount??? Quando uno non se lo può permettere vada in un gattile.

I gatti norvegesi, è vero, sono longevi e non hanno problemi di salute, ma come noi umani se mangiamo le schifezze, tanto non campiamo.

Giochini da un piano all'altro

Giochini da un piano all'altro

Torno alle due mattacchione, cucciolate P e S, credo che impazzirò di gioia quando finalmente potrò rivederle :-) Diana mi racconta tutto di loro, mi manda foto, mi aggiorna spessissimo e la ringrazio, credo abbia capito che per me sono come figli.

In fondo mi dispiace pensare che questa è l’ultima cucciolata, che Nanà verrà sterilizzata e tutto quello che abbiamo vissuto rimarrà nel cassetto, sempre aperto, dei ricordi.

E’ difficile farsi capire, per molti un gatto è semplicemente un gatto! Educarli e farsi educare da loro è un bel compito invece!

Prof fierissima!

Prof fierissima!

Penso positivo per Suri, Sire e Surf, sono amareggiata e sconfortata per gli avvoltoi che mi hanno contattata, ma sono ancora qui certa che anche loro con il tempo troveranno le persone giuste che sapranno prendersene cura per tutta la vita.

Tra qualche giorno compiranno i cinque mesi, della prima cucciolata alcuni li ho ceduti circa verso i sei e sono gatti molto docili ed equilibrati, ma questo chi i gatti li conosce lo sa…

Lo stare a contatto il più a lungo possibile con i genitori non fa che rinforzarne l’equilibrio, a meno che non trovino compagni di gioco, magari della stessa razza come è successo a Shan, e problemi credo non vi siano. Sono sempre più convinta che la compagnia di un simile sia importante per la salute fisica e … mentale?  :-)

Molti non conoscono il carattere dei norvegesi…

… ma chi ha avuto modo di averne sa di cosa parlo.

occhi d'oro

occhi d'oro

Sono gatti molto socievoli e intelligenti.

Amano il gioco e si affezionano molto ai loro @mici umani.  Molti si abituano bene alla pettorina e possono uscire tranquillamente come i cagnolini :-)

Lord ci si abituò molto bene ma poi quando arrivò Nanà smisi di portarlo fuori e smisi anche di usare l’antiparassitario 😉

Non sono certo gatti da divano, amano correre per casa, salire sui punti più alti e se c’é un bel tiragraffi alto quello sarà sì il luogo preferito.

Surf mi segue sempre!

Surf mi segue sempre!

Se poi è posizionato davanti a una finestra (rigorosamente chiusa) la curiosità tipica dei gatti, verrà soddisfatta ancora di più!

E’ facile educarli, sono molto obbedienti, il NO! lo comprendono presto se c’è la pazienza di insegnarlo, infatti quando li faccio uscire in balcone non ho più problemi  con l’invasione nel vaso grosso 😉

Il rapporto che si crea con questi splendidi felini è davvero unico!

Loro non miagolano, hanno un linguaggio molto particolare a seconda del loro stato d’animo o desiderio particolare e sanno farsi capire anche solo con una strizzatina d’occhi 😉

Dolci a non finire!

Inoltre è una delle poche razze anallergiche.

I gatti norvegesi…

.. docili quanto scapestrati, amorosi sempre!

Ormai sono quasi sei anni che conosco bene la razza, Lord ne è il capostipite in casa.  Sarà un Senior, tra breve compirà i sei anni e più passa il tempo e più si fa amare.

Occhioni belli!

Occhioni belli!

Nanà non è da meno, ma molto indolente! Lei vuole! E piange con quel fare che solo le femminucce sanno 😉

Quì c’è Sire, il suo caratterino va oltre la soglia della normalità, è sempre un pianto tanto che potrei pensare sia una femminuccia, si fa amare davvero.

Poi torniamo a Suri, la gatta scaltra quella che appeno faccio la doccia è già lì nella vasca per spremere il rubinetto, ama l’acqua più di tutti. Me ne lascia di impronte per casa!

Cosa guardiamo?

Cosa guardiamo?

Suri per quanto tutti la vogliano è ancora con noi, non sanno cosa si perdono 😉

E’ molto sveglia, la prima a capire i trucchi per raggiungere i posti più strani della casa, lei riesce sempre a trovare  scorciatoie, a differenza dei fratellini. Saranno i grossi occhi? Sono davvero grandi rispetto al musetto. Mai visto degli occhioni così!

E poi Surf… ne sa una più del diavolo, ma non sempre!!!

Surf ha capito bene che quando si mangia dal piattino di plastica è meglio metterci le zampe sopra così non scivola, è un gran mangione e non rimane nemmeno una briciola dopo il suo passaggio. Una cosa non ha ancora capito bene! Per arrivare nel lavabo in bagno bisogna fare dei percorsi  “importanti” Povero mobile… è tutto segnato :-(

Il papillon di Surf

Il papillon di Surf

Ma che dire… un gatto con il papillon è sempre un signore 😉

Quei ciuffetti sono i regali che la natura ci dona, se Suri ha quella bella codina con la punta bianca (come Sakè e Shan)  e Sire ha quei pochi peluzzi bianchi sul manto nero e smoke, Surf ha quest’altra particolarità 😉

Belli tutti i tesori di Lord e Nanà!

Oops! Oggi è 17!  I gattini di Lord e Nanà sono 17, il giorno dei gatti si festeggia il 17 e io, tanti… tanti anni fa nacqui il 17 😉 nello stesso giorno, anni dopo… mi sono sposata!

Telefonate e mail per i gattini

ma i regali più grandi li ricevo da chi i nostri amori li vive.

Due sorelle che pensano di essere mamma e figlia!

Due sorelle che pensano di essere mamma e figlia!

I nostri gattini crescono bene! Il regalo che ho ricevuto oggi sono queste foto,  Saké di quest’ultima cucciolata vive splenditamente con la sorellona Prof che ormai ha due anni. Per Sakè è la mamma, sono pappa e ciccia e spesso mima di prenderle il lattuccio. Prof si è subito distinta per il suo caratterino (il nome è veramente appropriato) e Sakè in un certo senso sembra il suo stampino.

Riposini

Riposini

Curiosi questi amori, hanno capito subito di essere della stessa razza e consanguinee! Penelope, Sacra di Birmania, prima gatta di casa, non se le fila proprio :-(

Gelosa???

Diana e Giulia siete grandi, con voi tre gattine che crescono benissimo, curate e amate.  L’amore richiede grande pazienza, disponibilità e riconoscenza da entrambe le parti.

Giochini e riposini dei gattini ;-)

Per fortuna ha gli occhi chiari!!!

Per fortuna ha gli occhi chiari!!!

Ecco Surf con quella pezza mitica (resti di un topino finto) che se la gioca e fa anche brutto per difendere la preda. Lo faceva Suri tempo fa, poi decisi che era meglio nasconderla. Oggi l’ho fatta ricicciare e Surf è felicissimo, finalmente ne ha potuto prendere possesso. Suri si limita a osservare, forse ricorda come era lei a difendere quella pelliccetta?

E’ giusto che i gattini fin da piccoli conservino il loro istinto, quindi giochini e mai far mancare un bel tiragraffi da scalare 😉

Quel giochino è proprio utile ;-)

Quel giochino è proprio utile ;-)

Francesca ne sa una più del diavolo,  quel giochino che ci ha regalato è davvero di tutto e di più!

Di tutto perché nei momenti di sonno diventa per loro (tutti) un buon punto in cui raggiungere il massimo del relax, la notte invece un bel modo per giocare,  mordicchiare, visto che siamo in fase di cambio di dentizione, e infine smontarlo alla grande:  pezzi sotto i divani e pallina missing 😉

Mamma gatta

Cuccioli adorabili

Cuccioli adorabili

Alcune foto rubate avrei voluto tenerle per me, teneri tutti, Nanà grande mammona.

Continuo a rimanere stupita per alcuni contatti di persone che non capiscono. Tra l’altro non riesco a capire neanche io: ho visto annunci di norvegesi in svendita totale e mi chiedo: come sono stati nutriti? Surgelati a basso costo? Come si può dare in adozione un gattino a 120 euro, o a 200???

Qualcosa non mi quadra… ma tante altre cose…

… quanto costa la sabbietta giusta? Per i maschi ad esempio è proibita quella fine (oh! ma quella costa ;-))) forse sono meglio i ritagli di giornale…

Qualcuno comprende quanto costano gli integratori alimentari???

Non solo provocazione questa …

… alla prossima! 😉

Indietro di 10 giorni

Rifletto ora su quello che ho vissuto dieci giorni fa quando venne Andrea Maria per Suri e se mi segue le voglio dire di non rinunciare a un gattino, ma soprattutto di non pensare a un altra razza.  Lo so, è difficile rimuovere quel lutto, Merlino, che ha passato con te dieci anni, amato e di più. Purtroppo le disgrazie accadono ma non per questo ci si può lasciar andare senza guardare avanti. Andrea cara, troverai senza cercarlo, lo sguardo che ti affascinerà e catturerà, non sarà mai e poi mai il tuo Merlino, ma una nuova vita per entrambi. Non dimenticare quanto sono coccolosi i norvegesi 😉 Un abbraccio.

Sire, Suri e Surf…

… di chi sarà quel dentino?

Oggi ho trovato un dentino sul tiragraffi, grande gioia che aggiungerò alla collezione delle altre cucciolate.  Occhio quindi, Sakè e Shan che hanno trovato nuove famiglie chissà che non regalino loro la sorpresa 😉

Approfitto per una annotazione su Sire, ieri l’ho visto spiccare un salto in orizzontale (dalla cucina al tavolo) di circa un metro e mezzo!!! E’ lungo, agile e sveglio, ma ognuno di loro ha le sue particolarità… come sempre 😉

E’ lui! Sire ;-)

Sire

Sire

Finalmente una foto di Sire! Non è il massimo perché scattata con il flash ma ce l’ho fatta :-)

Sire è davvero singolare, la sua particolarità oltre a qualche peluccio bianco che spunta sul mantello nerissimo è l’essere un piagnucolone, tenero a dismisura. Forse lo avrò già scritto, ha sempre voglia di stare in braccio, il contatto umano per lui è priorità.

E’ proprio un signor gattino e per chi deciderà di adottarlo saprà ricambiare con tante coccole e morsettini 😉