Crea sito

Category Archives: La crescita dei cuccioli del 08/07/2008

piccoli mici crescono

Finalmente Orzo ha avuto un incontro speciale :-)

Notizie freschissime: Orzo si è accoppiato 😉 Ho appreso oggi la notizia da Cristiano, la gioia è immensa e chissà che la fidanzata non gli faccia il regalo per il suo compleanno, proprio come ha fatto Nanà per il compleanno di Lord 🙂

Orzo e la fidanzagattina

Orzo e la fidanzagattina

Spero tanto che l’accoppiamento sia andato a buon fine e mi chiedo: si ripeterà ancora la magia del sei? Sei gattini ormai per noi sono il classico, e questa giovane norvegese spero  riesca a mantenere la tradizione perché di Orzo non ho dubbi, tutto il papà 😉

Bella lei, bello lui, chissà come quanto saranno belli i cuccioli!

Sarà senza dubbio un altro bel regalo della natura, mi viene da ripensare ai momenti d’ansia passati per lui, come quelli per Prof la mattacchiona, ma per fortuna tutto si è risolto nel migliore dei modi e chissà che presto anche Prof non trovi un amore di gatto che le possa far vivere la gioia di una cucciolata, di sei eh?

E intanto il nostro Lord langue, pupille dilatate, baffi protesi verso la sua consorte che per fortuna al momento è desiderosa solo di giocare, ma con me 😉 E’ proprio buffa la situazione, lui l’ammira e la desidera, china la testolina da una parte all’altra come per dire guardami! Ogni tanto si becca anche qualche zampatina sul musetto ma il desiderio è troppo grande per abbandonare così la preda 😀

Gattini…

… più ne sento e più ho il bisogno di mettere in guardia i padroncini meno esperti. Come del resto è capitato anche a me, mille occhi vigili non sono sufficienti per scongiurare un fattaccio. Ricordo di Lord giovane inesperto e in cerca di nuove emozioni, ero in cucina, balcone aperto così come i miei occhi 😉 Impastavo, mani impiastrate di uova e farina, quando improvvisamente vidi Lord attraversare il balconcino sul tubolare della ringhiera =O Non so come abbia fatto ma il sangue mi si è gelato e grazie a questo sono riuscita a portarlo in salvo 🙂

Un altra volta sempre Lord decise di esplorare il balcone di fianco (inabitato) cerca e cerca, chiama e nulla… accidenti quanto tempo era passato! Ora il varco è stato chiuso da una bella piantina 😉

Ieri ho sentito la signora Anna, mammina di Over/Leo il biondo, ha dovuto prendere la pettorina perché non si fida più di lasciarlo scorrazzare libero  in giardino.  Over come già scritto più volte è il gemellone di Olaf anche lui molto fortunato perché amatissimo 🙂

quanta dolcezza!

quanta dolcezza!

Se si potesse fare un paragone con il marchio del vino loro senza dubbio sono DOCG 😉 origine controllata e garantita! I due mi dispiace, sono stati separati ma non per questo si sono adeguati perfettamente con i loro @mici umani.

Come loro altri sono stati fortunati, magari per chi non ho più sentito sarà accaduto qualcosa di spiacevole, spero proprio di NO!

Qui’ è tutto un alternarsi di attenzioni.  Vi prego quando si decide di prendere con voi un cucciolo di gatto tenete a mente che non sono dei peluche!

Ci sono persone che hanno deciso di attendere la prossima cucciolata dei nostri Lord e Nanà, già ne ho scartato qualcuno dall’approccio telefonico.  Non me ne vogliano, dato le brutte esperienze, in fondo uno direbbe che sono “solo” tre su dodici ma non è così! Tre vissuti, amati e accuditi con tutto l’amore possibile non possono perdersi nel nulla 🙁

Nonni e bisnonni ;-)

Onda e cuccioli

Onda e cuccioli

Oggi giornata di novità: Onda della prima cucciolata è diventata mamma di sei splendidi cuccioli 😉 Congratulazioni Onda!!! E congratulazioni anche anche al papà Errol dell’allevamento Fiordigatto 🙂 proprio una bella accoppiata!

I piccoli sono venuti alla luce senza problemi nell’arco di un ora e mezza, nel vedere questa foto mi è tornata alla mente Nanà quando amorevolmente allattava fiera i suoi sei gattini, la magia del sei si è ripetuta 🙂

Mamma e cuccioli vivono a Minturno (Lt), coccolati in casa dalla giovane Carola ed i suoi genitori che non li perdono di vista un momento.

Pensare che Lord e Nanà siano diventati nonni mi fa un po’ strano…

Onda cerca fidanzatino ;-)

Piccola Onda in cerca di fidanzatino ;-)

Piccola Onda in cerca di fidanzatino 😉

La piccola Onda ormai è adulta, è li che dalla finestra cerca di trovare un suo simile con cui avere dei piccoli mici.

Ha messo un mantello di pelo stupendo e per come la ricordo è stata una brava gattina, un pochino spericolata, vero, ma sempre ben educata  come del resto i piccoli fratellini. Onda cerca un maritozzo, dolce come lei, con cui accoppiarsi, e se qualcuno avesse interesse nei confronti di questa meravigliosa gattina  di norvegesi l’indirizzo è come segue : [email protected]….. da cosa nasce cosa…. o gattini???    😉

I gatti rossi

 

sguardo gatto

sguardo gatto

 

 Over in questa foto doveva ancora compiere tre mesi ma rispetto gli altri cuccioli la sua stazza era molto superiore. Il suo peso a meno di due mesi era già di 900 grammi, rispetto gli altri fratellini la differenza variava dai 50 ai 300 grammi. I due gatti rossi sono stati per me una vera scoperta, belli uno più dell’altro, difficili da distinguere se non per la coda, infatti per chiamarli per nome dovevo prima vederne le striature 😉 per il resto erano proprio dei gemelli.

 

 

i gatti rossi ;-)

i gatti rossi 😉

Prima di fare le foto dovevo guardare bene chi fosse in primo e chi in secondo piano e poi scrivermelo da una parte, spero di non aver mai fatto confusione.

Ad esempio in questa fotografia Olaf è quello in primo piano, ora qualcuno dirà che si vede benissimo la differenza, forse è così,  ma tanti mici insieme fanno perdere di vista ogni piccolo particolare!

 

 

orgoglio di gatti

orgoglio di gatti

 

Senza leggere la didascalia nella foto vi sfido a capire come si chiama il rosso insieme alla piccola Olly. 

Li chiamavo i due carabinieri, sempre insieme, tanto che al momento della separazione Over già nel trasportino veniva raggiunto da Olaf. 

Come spiegargli che era Orzo quello che sarebbe andato via insieme ad Over? Olaf da quel giorno non mi ha mai mollata, se mi affacciavo in finestra me lo trovavo in spalla. Si aggrappava ai miei vestiti e cercava in tutti i modi di farmi capire che avrebbe voluto rimanere con me.

Olaf adesso ha delle persone stupende che si occupano di lui, lo adorano ed io adoro loro. 

Toccando la pancetta di Nanà spesso auguro ai piccoli che nasceranno di trovare altrettante brave persone, scrupolose ed amanti di questa razza così particolare 🙂

Aggiornamenti … Over e Orzo

 

libero di passeggiare :-)
libero di passeggiare 🙂

Tra tante notizie di cronaca, orrende, e ultima di quest’oggi riguardante l’uccisione di un uomo per un parcheggio =:0 mi arriva il conforto nel sapere che ci sono persone tanto sensibili da occuparsi dei nostri piccoli amici, in questo caso gatti,  tanto da farli partecipi di ogni loro spostamento, di dedicare loro piccole/grandi attenzioni che spesso, purtroppo, non accadono neanche in famiglia.

Tenerezze
Tenerezze

 

A riprova di quello che ho appena scritto come non notare l’affetto che traspare nel dolcissimo sorriso che vediamo  nella foto a fianco? Orzo è stato davvero fortunato 🙂

 

 

 

 

fratellino rosso di Olaf
fratellino rosso di Olaf

Ecco finalmente una bellissima foto di Over, il grande gatto della cucciolata. Over è l’orgoglio gatto, come Olaf, il suo fratellone rosso 😉 La fortuna di Over è stata, come già avevo scritto, di essere stato adottato in famiglia e quindi di poter vedere di tanto in tanto il caro Orzo.

 

 

 

fratelli gatti

fratelli gatti

Quì li vediamo insieme, la differenza di carattere è notevole come già lo era quando da piccoli Orzo si manifestava dolcissimo e bisognoso di coccole. Non sembrerebbe ma l’essere tutti della stessa cucciolata non implica che abbiano le stesse manifestazioni d’affetto, ognuno di loro ha le proprie caratteristiche, tutte dolci, ma diverse.

Irresistibile miciotta

uno stiracchio prima di agire con le carte :-)  uno stiracchio prima di agire con le carte 🙂

Olly, eccola in una foto recentissima inviatami quache giorno fa.  Sta crescendo benissimo anche lei. Mi chiedo spesso come si comportano i gattini nelle loro nuove case, Nanà al posto suo avrebbe già buttato tutto all’aria 🙂

Olly vive in compagnia di un altra gatta: Carlotta è una soriana di bell’aspetto anche se nelle foto lei dorme sempre e non sono riuscita a vederne il musetto.

Olly invece, perlomeno nelle foto, la vedo sempre attiva. Chissà Carlotta cosa avrà pensato al suo arrivo… dovrò dividere le mie pappe con lei? Tranquilla Carlotta…

Orzo della cucciolata “O”

gattino tutte coccole   gattino tutte coccole   

Ed eccolo quì il piccolo Orzo, da tutti desiderato.  Orzo è la copia del papà Lord, in tutti i sensi, come il padre è tenerissimo,  il nuovo padroncino lo adora 🙂

Ne ha combinate tante in casa, non stava mai fermo e quando lo era si faceva fotografare ben volentieri, sembrava capisse, era sempre in posa! Poi… via a scorrazzare per casa!

Il suo compagno di giochi era Over, Orzo aveva le idee e Over lo seguiva! Già… infatti,  per fortuna si vedono ancora dato che i nuovi padroncini sono madre e figlio e non manca occasione per un incontro, ho gradito molto che siano potuti rimanere in contatto.

Come per gli altri micetti, ma più di loro, Orzo amava mettersi sotto il rubinetto e farsi la doccia, quante volte l’ho dovuto rincorrere per asciugarlo! Singolare  questa razza, adorano l’acqua la cercano e ci giocano come fossero dei pesciolini! I gatti dei Vichinghi…

Il micio piu' fotografato della cucciolata

Il micio piu' fotografato della cucciolata

Tornando alla cucciolata “O”

Per un pò ho cercato di evitare di vedere le foto dei cuccioli quando erano con me, per paura di strane malinconie. Ora che ricevo dagli attuali proprietari le loro immagini straordinarie attraverso le quali posso capire l’affetto e le cure che danno loro, la malinconia ha preso il posto di una sorta di orgoglio. Sono davvero dei capolavori di gatti 🙂

Olaf mi guarda

Olaf mi guarda

 

Quì nella cesta in primo piano Olaf, vicino a lui Olly ed in secondo piano Onda con Olyo.

Ognuno di loro fin dalla nascita si è distinto per carattere dagli altri, li ricordo teneramente uno ad uno:  

Orzo sempre presente ad ogni foto, sguardo dolce e disarmante nostante le marachelle innestate da lui per primo.

Olaf che mi si aggrappava ai vestiti, bisognoso d’affetto.

Onda gran giocherellona, gattina avventurosa.

Olly la timidona, di gran carattere però!

Olyo, ah Olyo! Alla nascita era il più piccolo di tutti, un vero peluche! Vorrei avere qualche foto presto anche di lui, mi manca tanto.

 

dolcissimi mici

dolcissimi mici

 

Poi c’era Over il gigante, è stato l’ultimo a venire alla luce e per questo credo, il più grande di tutti! Ho avuto modo di vedere la sua foto di qualche giorno fa ed è davvero un degno rappresentante di questa razza.

Penso alla prossima esperienza/avventura, alle nuove vite che verranno e auguro loro di trovare l’affetto che hanno i piccoli nelle loro nuove case.

i micini invece fanno le marachelle…

alla conquista del rotolone

Una cucciolata piena di sorprese questa, ovunque mi trovassi le impronte dei mici erano presenti.

Quì l’ho beccati mentre cercavano di far scorrere il rotolo ma anziché il rimprovero non ho esitato a scattare foto “ricordo”  non sono belle birbe? Se ne vedono “solo” quattro in questa immagine, gli altri due sono arrivati immediatamente! La stanza da bagno offre molti giochi, non si sono fatti mancare l’esplorazione di  nessun sanitario 😉